rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Repubblica / Via Buontalenti

Via Buontalenti, scoperti affitti in nero dalla guardia di finanza: il canone pagato tramite Postepay

Numerosi i controlli delle fiamme gialle nella zona dove due settimane fa si scatenò una vera e propria guerriglia

La guardia di finanza, in un'operazione di sinergia con tutte le forze dell'ordine, dopo i gravi fatti accaduti in via Buontalenti, hanno controllato numerose abitazioni della zona per individuare eventuali locazioni in nero. In totale sono fatti accertamenti in 21 appartamenti durante i quali sono state identificate tutte le persone presenti. Dalle verifiche è emerso che alcuni immobili erano occupati dai legittimi proprietari, mentre altri erano stati ceduti a terzi con regolare contratto di locazione. Tuttavia, è anche emerso che alcuni appartamenti risultavano formalmente ceduti a soggetti non presenti e sono tutt'ora in corso le verifiche necessarie a far emergere eventuali sub-affitti irregolari. In un'abitazione invece è stato scoperto che vi abitavano due cittadini extracomunitari che erano sprovvisti di un regolare contratto ed effettuavano il pagamento del relativo canone mediante ricariche Postepay

Via Buontalenti, trovate armi e droga durante i controlli

Le attività di controllo hanno anche interessato i numerosi esercizi commerciali presenti nell'area. In particolare, in un negozio gestito da una donna di etnia cinese, era presente una giovane ragazza asiatica priva di regolare permesso di soggiorno, la quale è stata condotta in questura per i relativi accertamenti, cui seguiranno ulteriori verifiche dei finanzieri in ordine all'impiego di manodopera irregolare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Buontalenti, scoperti affitti in nero dalla guardia di finanza: il canone pagato tramite Postepay

LivornoToday è in caricamento