Cronaca Via Giordano Bruno

Paura in via Giordano Bruno: 58enne minaccia di far esplodere il palazzo, poi l'intervento dei vigili del fuoco

L'allarme lanciato dai condomini, preoccupati dalle intenzioni dell'uomo. Decisiva la prontezza dei pompieri che sono intervenuti sul posto chiudendo il gas per prevenire le conseguenze di eventuali gesti sconsiderati

Sono stati momenti di paura quelli che si sono vissuti ieri, martedì 19 gennaio, intorno alle 11 in via Giordano Bruno. Un 58enne, per motivi ancora da chiarire, ha iniziato a urlare manifestando l'intenzione di far saltare in aria il palazzo nel quale abita. Allarmati, gli altri condomini hanno immediatamente avvisato i vigili del fuoco che, una volta giunti sul posto, hanno subito provveduto a staccare il gas per evitare qualsiasi tipo di problema. 

vigili del fuoco via giordano bruno-2

L'uomo, invece, poco dopo è sceso in strada allontanandosi alterato. I carabinieri, intervenuti per cercare di riportare la calma nel quartiere, lo hanno rintracciato tra via Dodoli e via Garibaldi. Una volta fermato, il 58enne è stato affidato alle cure dei volontari della Svs, giunti sul posto con un'ambulanza e con il medico del 118, che lo hanno accompagnato in ospedale per accertamenti. Fortunatamente in via Giordano Bruno, nel giro di poco tempo, la situazione è tornata alla normalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in via Giordano Bruno: 58enne minaccia di far esplodere il palazzo, poi l'intervento dei vigili del fuoco

LivornoToday è in caricamento