menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via di Popogna, scoperta piantagione di marijuana: arrestati due giovani livornesi

I carabinieri hanno individuato un campo con oltre cento piante: a coltivarlo, un 25enne e un 24enne trovati in possesso anche di circa 150 grammi di hashish. Adesso si trovano uno in carcere e l'altro ai domiciliari

Quei movimenti in via di Popogna avevano insospettito i carabinieri della stazione di Montenero. Che infatti non si sbagliavano su due giovani livornesi di 25 e 24 anni che, nella boscaglia, altro non andavano a fare se non prendersi cura della loro piantagione. Di marijuana, per la precisione, 103 piante coltivate con estrema attenzione dai due amici i quali, pedinati da alcuni giorni dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, sono stati sorpresi in flagranza di reato e arrestati nella giornata di ieri, giovedì 16 luglio.

carabinieri marijuana (3)-2

Una produzione notevole, non ancora pronta per il raccolto ma certamente curata nei dettagli, con tanto di sacchi di terriccio, varie confezioni di acqua, fertilizzanti e repellenti di vario genere. Terminato il conteggio delle piante, i militari dell'Arma procedevano dunque a perquisire le case dei due giovani, dove trovavano oltre un etto e mezzo di hashish, due bilancini di precisione e un libro per la coltivazione di marijuana. Arrestati, si trovano adesso l'uno in carcere e l'altro ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento