Cronaca

Via Sproni, lo sfogo dei residenti: "Impossibile trovare parcheggio, situazione esasperante"

Gli abitanti in zona Cisternone, costretti a lasciare le auto sui marciapiedi e a rischio multe, chiedono un intervento dell'amministrazione comunale. L'assessore Cepparello: "A giorni riprenderemo in mano la gestione del parcheggio di via del Corona"

"Trovare parcheggio è diventato impossibile, lo scorso sabato ho dovuto percorrere 14 km prima di trovare un posto libero. La situazione è diventata insostenibile". Il duro sfogo è di Manuel Lazzari, ma potrebbe essere quello di qualsiasi abitante in zona. Perché nei dintorni del Cisternone regna ormai il parcheggio selvaggio con gli abitanti che, data l'impossibilità di trovare regolari posteggi nonostante la lettera, sono costretti a lasciare le proprie auto sui marciapiedi. La conseguenza? Le continue multe ad opera dei vigili urbani, "costretti ad infliggere le sanzioni malgrado siano ben consci del problema esistente in zona". Una situazione giunta ai limiti della sopportazione, alla quale Manuel e gli altri residenti chiedono sia posto rimedio al più presto.

Una parte di via Sproni interessata dai lavori

Pochi parcheggi in via Sproni, i residenti: "Situazione esasperante, impossibile andare avanti così"

"Io abito in via Sproni da circa due anni e mezzo - racconta Manuel Lazzeri -. Già prima trovare posto era difficile, ma adesso è diventato pressoché impossibile. In zona ci sono diversi ristoranti, io lavoro a Pisa e quando torno a casa la sera non riesco mai a trovare un parcheggio libero. In più i lavori al Cisternone hanno fatto sì che siano stati spostati dei bidoni al posto di alcuni posteggi, togliendo ulteriore spazio. Ho fatto un calcolo, ogni volta percorro almeno 7 km girando invano con l'auto prima di trovare uno spazio libero. Lo scorso sabato di chilometri ne ho fatti addirittura 14: è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ormai la gente sta alla finestra in attesa che si liberi di un posto, io stesso la mattina mi alzo prima per vedere di riuscire a trovare un buco dove mettere l'auto".

Stalli blu, via 600 posti da piazza Mazzini a San Jacopo

"Sul lato destro di via Sproni – continua Manuel – ci sono degli stalli blu che però sono gratuiti per chi ha la lettera: il problema è che sono sempre pieni, occupati anche da chi la lettera non la ha. Ciò costringe noi abitanti a parcheggiare sul lato sinistro, sopra al marciapiede. Alcuni, per esasperazione, posteggiano anche davanti all'ingresso delle abitazioni. Di conseguenza a volte c'è chi chiama i vigili, i quali sono costretti ad intervenire e fare le multe. Io ne ho già ricevute due nel giro di un paio di mesi, c'è chi ne ha già prese cinque. Loro ci hanno confidato che evitano di passare dalla zona in quanto consapevoli della situazione, ma quando sono chiamati non possono esimersi dal prendere provvedimenti".

Il parcheggio di via Del Corona

"Soluzione? Il parcheggio di via del Corona, peccato che la notte sia chiuso"

Eppure una soluzione, secondo Lazzeri, ci sarebbe: il parcheggio di via del Corona. "In teoria ci sarebbe la possibilità di mettere l'auto là, il problema è che dalle 23 alle 5 del mattino è chiuso. Io ho dei suoceri anziani che stanno a Viareggio: se succede qualcosa di notte come faccio ad uscire? Lo stesso vale ad esempio per un mio vicino commerciante: se gli suona l'allarme del negozio durante le ore notturne come fa? La soluzione sarebbe tenere aperto il parcheggio di via del Corona 24 ore su 24".

"Si è creato un business attorno all'affitto dei posti auto"

Il problema parcheggi, sottolinea Manuel, starebbe esasperando anche i rapporti tra vicini di casa con lo scoppio di continue liti, oltre a creare un business attorno all'affitto di posti auto: "Due anni e mezzo fa mi misi alla ricerca di un posto auto in affitto: ne trovai uno a 50 euro al mese in via Chiellini, poi però, per motivi personali, non ne feci di niente. Ecco, giorni fa, per caso, mi è capitato di passare nuovamente lì davanti: per lo stesso posto adesso chiedono 100 euro...".

cepparello pums (2)-2

Cepparello: "Consapevoli del problema, tra pochi giorni prenderemo in gestione il parcheggio di via del Corona"

Sulla questione, è intervenuta Giovanna Cepparello, assessore all'Ambiente con delega alla Mobilità: "Siamo consapevoli - le sue parole a LivornoToday - che in zona ci sono meno posti auto rispetto alle macchine circolanti. È una problematica con la quale sappiamo di dover fare i conti e, tra pochi giorni, concluderemo il percorso con Tirrenica per riavere in gestione il parcheggio di via del Corona. Dopo cercheremo soluzioni diverse da quelle attuali. I tempi? Contiamo di poterle valutare nel giro di un mese. Nel frattempo - ha concluso - noi siamo disponibili a qualsiasi tipo di incontro con i cittadini, così da cercare insieme di risolvere al problema".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Sproni, lo sfogo dei residenti: "Impossibile trovare parcheggio, situazione esasperante"

LivornoToday è in caricamento