Sosta selvaggia in viale Alfieri, interpellanza della Lega: "Serve una regolamentazione dei parcheggi"

L'atto a firma del consigliere comunale del Carroccio, Carlo Ghiozzi: "A rimetterci sono soprattutto i portatori di handicap"

Una situazione ingestibile figlia della mancanza di una precisa regolamentazione. Stiamo parlando della sosta sui marciapiedi di viale Alfieri, dove, oltre ai residenti, ogni giorno parcheggiano decine di macchine utilizzate da personale impiegato nel presidio ospedaliero livornese o da altri utenti della struttura. Che, non trovando posto in strada, utilizzano le aree di sosta più o meno idonee al parcheggio ma non regolamentate, senza tuttavia preoccuparsi dei possibili disagi creati ad altri cittadini che neanche i vigili urbani sono in grado di attenuare o risolvere. A denunciare il problema è il consigliere comunale della Lega, Carlo Ghiozzi, con un'interpellanza al sindaco e alla giunta firmata in data 8 febbraio.

Ghiozzi: "Sosta selvaggia, disagi per i pedoni e i portatori di handicap"

"Nelle zone adibite anche a marciapiede del viale la sosta non è regolamentata da sempre - spiega il consigliere Ghiozzi - e quindi ogni automobilista si sente libero di parcheggiare dove vuole. Questa sosta selvaggia crea gravi disagi, oltre che ai pedoni, cosa di non poco conto, anche a chi è realmente autorizzato nella sosta in quanto in possesso di parcheggio delimitato. Molto spesso, infatti, coloro che hanno lo spazio di sosta riservato in quanto portatori di handicap, si trovano il posto occupato da altri. Altre volte invece accade l'inverosimile: la presenza di un'altra auto in sosta dalla parte opposta del parcheggio adibito alla sosta dei portatori di handicap, di fatto blocca il flusso di traffico all'interno della zona di parcheggio stessa (si vedano foto allegate) creando quindi disagi per gli automobilisti che sono abituati da sempre ad usare questi parcheggi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I vigili urbani? Non possono fare niente"

"Ma ecco allora l'assurdo - prosegue Ghiozzi -: questi automobilisti che non riescono a passare, suonano al campanello dei proprietari dell'auto in sosta sul posto riservato ai portatori di handicap, in quanto unici rintracciabili, chiedendo loro di spostare la propria auto anche se questi sono gli unici realmente autorizzati alla sosta. Ed i vigili urbani? Quando interpellati, hanno risposto che non possono fare niente in quanto la zona di parcheggio non è regolamentata, lasciando di fatto regnare il caos tra gli automobilisti. Al fine di riuscire ad ottenere una soluzione a questo problema una volta per tutte, ho presentato un'interpellanza per cercare di regolamentare questa assurda situazione di sosta selvaggia che si protrae ormai da decenni senza soluzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Andrea Matteucci, arrestata la giovane alla guida dell'auto. La Municipale: "Accusata di omicidio stradale, positiva all'alcool test"

  • Tragedia in via dei Pensieri, scooterista di 17 anni muore dopo lo scontro con un'auto

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Tragedia alla Leccia, muore a 39 anni dopo aver accusato un malore davanti alla famiglia

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

Torna su
LivornoToday è in caricamento