Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Villa Cristina, la struttura scout disponibile per i soggiorni: come prenotare le settimane ancora libere

L'edificio, gestito da Agesci e Cngei, è immerso nel verde del parco provinciale dei Monti Livornesi, tra il tiro a segno del Corbolone e l’Eremo della Sambuca

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Da circa trent'anni gli scout Agesci e Cngei si occupano di gestire Villa Cristina, che è una struttura immersa nel verde del parco provinciale dei Monti Livornesi, precisamente tra il tiro a segno del Corbolone e l'Eremo della Sambuca. La struttura, pubblica, e di proprietà della Regione Toscana, che ne ha affidato la gestione prima alla provincia di Livorno e successivamente all'ente delle Colline Metallifere, viene gestita da circa trent'anni dagli scout Agesci e Cngei di Livorno nella quota del 50% ciascuno, e infatti nel 2016-2017 l'ente delle Colline Metallifere ha riconosciuto alle due associazioni la concessione pre-esistente.

Negli anni la struttura di Villa Cristina, grazie alla gestione congiunta tra Agesci e Cngei, è stata punto di riferimento per scout, gruppi parrocchiali e associazioni interessate ai percorsi offerti dal parco delle colline. A questo titolo, essendo la gestione non gratuita, è intenzione del comitato che gestisce Villa Cristina valorizzare la possibilità di un suo utilizzo da parte di gruppi scout, gruppi parrocchiali e associazioni, al fine proprio di permettere al comitato scout che la gestisce di utilizzare gli utili derivanti da tale attività esclusivamente nel mantenimento della struttura, in modo che questa continui ad esistere, ad essere ben tenuta, sia all'interno che all'esterno, e mantenere così un ruolo chiave all'interno delle colline livornesi e a disposizione della collettività. 

Villa Cristina è dotata dei comfort tipici per vacanze scout e parrocchiali, con la disponibilità di diversi posti letto, ridotti in tempo covid ma estendibili attraverso i posti tenda utilizzabili nell'ampio parco esterno. La struttura, dotata di elettricità e acqua corrente, offre l'utilizzo di una cucina attrezzata con dispensa, frigo e congelatore, i bagni in regola sono in comune nei corridoi, ed è presente anche un bagno per disabili. Nei mesi invernali è a disposizione il riscaldamento, rendendo quindi il luogo un posto ideale per campetti invernali e campi di Natale. Per quanto riguarda l'accesso per i mezzi c'è anche la possibilità di avere un pass per l'ingresso di un auto per raggiungere la struttura. Nelle vicinanze della struttura sorgono inoltre molti luoghi di particolare interesse escursionistico e naturalistico, tra cui il tiro a segno del Corbolone, le Ghiacciaie, l'Eremo della Sambuca, e il territorio della parrocchia di Valle Benedetta, con la possibilità di contattare il parroco scout di Valle Benedetta, Don Cristian Leonardelli.

Nell'anno corrente, se qualche gruppo scout, parrocchiale o associazione ancora non avesse trovato la disponibilità di un luogo per campeggi e centri estivi, Villa Cristina ha numerose settimane libere nei mesi di luglio e agosto ma anche a giugno dopo la fine della scuola. Potete prenotare contattando l'indirizzo mail villacristina1@alice.it o consultando il sito https://villacristinacasascout.blogspot.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Cristina, la struttura scout disponibile per i soggiorni: come prenotare le settimane ancora libere

LivornoToday è in caricamento