rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Violenza sulle donne, si presenta in questura con il volto tumefatto: "È stato il mio compagno". Indaga la polizia

La donna è stata accompagnata al pronto soccorso a causa delle ferite riportate. In corso gli accertamenti della squadra mobile

Si è presentata in questura intorno alle 7.30 di martedì 8 febbraio, in evidente stato di shock e con il volto tumefatto, affermando di essere stata colpita ripetutamente dall'uomo con il quale abita. Ad accompagnarla negli uffici di via Fiume, un amico al quale la donna avrebbe chiesto aiuto subito dopo la presunta violenza subita. Raccolta dunque una prima testimonianza e richiesto l'intervento di un'ambulanza, arrivata con i volontari della Misericordia di Livorno che hanno poi trasportato la donna al pronto soccorso, i poliziotti si sono quindi messi alla ricerca dell'uomo nonostante le poche informazioni a disposizione.

Nel giro di poco, tuttavia, gli agenti, sono riusciti a individuare l'autore della presunta aggressione nelle vicinanze della propria abitazione. Fermato, l'uomo è stato quindi condotto negli uffici di viale Boccaccio dove dovrà chiarire la propria posizione. Sul caso indaga la squadra mobile di Livorno coordinata dal dirigente capo Giuseppe Lodeserto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sulle donne, si presenta in questura con il volto tumefatto: "È stato il mio compagno". Indaga la polizia

LivornoToday è in caricamento