Violenza in famiglia, arrestato dopo l'evasione dai domiciliari

Christian Caleo, livornese di 38 anni, era finito in manette dopo le ripetute violenze sulla ex convivente incinta. Catturato nuovamente, è stato portato in carcere

Una violenza inaudita. Che non si era fermata neppure quando la ex convivente, da tempo andata a vivere a casa della madre per evitare le ripetute botte del compagno, era rimasta incinta. Anzi, il culmine delle aggressioni proprio a casa della ex suocera, devastata in una notte di aprile 2018, quando l'uomo non si curò neppure della gravidanza della donna, riempiendola di schiaffi botte con il manico di una scopa e facendola volare giù per le scale. Per questo Christian Caleo, livornese di 38 anni, era stato arestato con l'accusa di maltrattamenti, violenza privata, lesioni e stalking.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una pena da scontare ai domiciliari che, tuttavia, l'uomo non ha rispettato. Indagato nuovamente dagli agenti di polizia per ripetute evasioni, Caleo era da giorni irreperibile. Le indagini della squadra mobile hanno portatoto tuttavia a individuare nuovamente l'uomo che è stato arrestato e portato alle Sughere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, tromba d'aria scoperchia case e devasta il Circolo Canottieri: diversi feriti. Video

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse a Livorno venerdì 25 settembre: previsti temporali, vento e mareggiate

  • Terremoto Livorno, cda dimissionario: i soci isolano Navarra, il futuro è un'incognita. E il presente una vergogna

  • Caos Livorno, Spinelli attacca: "Cacciato da tifosi e stampa. Tornerò nel calcio, ma non qui"

  • Iti Galilei, anche un insegnante positivo al Coronavirus: quarantena per 200 persone

  • Coppa Italia, Livorno-Pro Patria 1-2: amaranto subito fuori dalla competizione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento