rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca Montenero / Via della Lecceta

Via della Lecceta, la denuncia di un volontario: "Aggrediti durante il soccorso a un'anziana perché ostruivamo il passaggio con l'ambulanza"

Il racconto di Alessandro Landi, della Misericordia Livorno, rispetto a quanto accaduto nei giorni scorsi: "Offesi ma non abbattuti, continueremo a svolgere il nostro servizio"

"Noi aggrediti solo perché il nostro mezzo di soccorso ha ostruito il passaggio". La denuncia di quanto accaduto arriva direttamente da un volontario della Misericordia Livorno, Alessandro Landi, che affida al suo Facebook il rammarico per i fatti accaduti in via della Lecceta nei giorni scorsi, in zona Montenero. "Non so - scrive - dove dovevi andare o cosa dovevi fare, ma insieme alla mia squadra stavamo soccorrendo una persona anziana che hai spaventato con le tue urla. Soccorrere e servire - ha aggiunto - è una cosa delicatissima e donare anche solo un sorriso e una carezza può essere determinante in un intervento".

Landi racconta che la squadra sarebbe stata trattata da incompetente e che tra le mani aveva "la custodia di una anziana che andava protetta e accudita, che poteva essere nostra nonna o madre e che stava affidando a noi volontari la sua persona. Chi è che si dovrebbe vergognare?". "Ti sei addirittura permessa - punta poi il dito Landi - di darmi uno schiaffo su una mano compromettendo una delicatissima situazione che per fortuna non è sfuggita al nostro controllo. Ricordati - si rivolge alla donna - che la cosa più importante non sei stata te ed i tuoi amici, ma la persona che avevamo da accudire. Sono disposto ad ascoltarti e perdonarti ma ricordati che offendendoci ci hai feriti ma non abbattuti, anzi saremo più forti di prima e consapevoli che se necessiterai del nostro aiuto saremo disponibili verso di te come lo siamo in qualsiasi occasione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Lecceta, la denuncia di un volontario: "Aggrediti durante il soccorso a un'anziana perché ostruivamo il passaggio con l'ambulanza"

LivornoToday è in caricamento