A Pasqua in tavola c'è la schiacciata livornese: la ricetta

Ingredienti e preparazione del tipico dolce della tradizione pasquale

ph. instagram barpasticceriamorelli

La schiacciata livornese è una ricetta tipica pasquale molto diffusa anche nel resto della Toscana. E' un dolce povero e molto buono, soffice e profumato che deve il suo caratteristico aroma all'aggiunta di scorza d'arancia e semi di anice. Inoltre è possibile aromatizzare la schiacciata a piacimento con sambuca o liquore sassolino. Per questa ricetta si può usare il burro o, in sostituzione, l'olio di semi per una versione più leggera. Nonostante le possibili varianti, la schiacciata livornese mantiene come caratteristica principale una preparazione laboriosa e una lunga lievitazione che deve pure tenere conto del tempo e dell'umidità. Consumate la schiacciata con un pezzetto di cioccolato a merenda o come fine pasto.
 

La ricetta della schiacciata alla livornese

Ingredienti

- 500 grammi di farina (metà 00 e metà manitoba) 
- 3 uova
- 60 grammi di latte 
- 150 grammi di zucchero
- 15 grammi di lievito di birra 
- 60 grammi di olio di semi o di burro
 - semi di anice q.b.

La preparazione

Mescolare il latte e il lievito e poi unire 60 grammi di farina e far riposare 12 ore. Nel mentre preparate il composto usando metà della farina, metà dello zucchero e delle uova (ed eventualmente il liquore). Incordare e far lievitare per altre 3 ore. Successivamente unire gli ingredienti restanti, i semi di anice, l'arancia e, dopo aver impastato, lasciare lievitare il tutto per altre tre ore. Tirate i lati dell'impasto e schiacciarli verso il centro.
Una volta pronto, mettere l'impasto in uno stampo unto dai bordi alti e lasciarlo lievitare nella teglia finché raggiunge il bordo. A questo punto spennellare con tuorlo d'uovo e cuocere in forno a 180°C per circa 45 minuti.

La curiosità

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scrive Pellegrino Artusi, ricetta n°598 de "La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene", che la "stiacciata" si prepara a Pasqua "perché il tepore della stagione viene in aiuto a farle lievitare bene e le uova in quel tempo abbondano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, tromba d'aria scoperchia case e devasta il Circolo Canottieri: diversi feriti. Video

  • Scuola, vietato ammalarsi: il protocollo Covid "imprigiona" le famiglie. Le mamme: "Servono test più rapidi e meno invasivi"

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse a Livorno venerdì 25 settembre: previsti temporali, vento e mareggiate

  • Terremoto Livorno, cda dimissionario: i soci isolano Navarra, il futuro è un'incognita. E il presente una vergogna

  • Caos Livorno, Spinelli attacca: "Cacciato da tifosi e stampa. Tornerò nel calcio, ma non qui"

  • Iti Galilei, anche un insegnante positivo al Coronavirus: quarantena per 200 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento