Eventi

Cacciucco Pride: al Mercato Centrale il sindaco inaugura la kermesse

Tre giorni di eventi enogastronomici in giro per la città dal 14 al 16 giugno: previsti laboratori, show cooking, concerti e molto altro ancora

Show cooking, concerti, laboratori, aperture straordinarie del Mercato delle Vettovaglie e del Mercato del Pesce. Questo, e molto altro, nella tre giorni del Cacciucco Pride (14-16 giugno), manifestazione che da quattro anni mette al centro dell'attenzione il re della cucina livornese, simbolo non solo gastronomico dell'identità di una città: il cacciucco 5c, con tanto di certificato.

Sarà il Mercato Centrale, uno dei poli di maggior attrazione anche per questa quarta edizione del Cacciucco Pride, il luogo scelto per dare il via alla manifestazione. Venerdì 14 giugno il nuovo sindaco Luca Salvetti sarà alle 19 nel salone centrale del Mercato per aprire la tre giorni di eventi. 

Il piatto tipico della cucina livornese verrà proposto in giro per la città, nei ristoranti, nelle piazze, in versione take away, a bordo dei battelli, al Mercato Centrale e al Mercato Ittico, all'Acquario  e, per la prima volta, in Fortezza Vecchia. E' qui, infatti, che si concentreranno le attività di cooking lab organizzate da "Made in Livorno", progetto di city branding dal carattere brillante e innovativo nato dall'idea di due donne che hanno in comune l'amore per la città, e dedicate ai più piccoli.

I luoghi della manifestazione

La Fortezza Vecchia sarà un polo d'attrazione e si trasformerà in un grande laboratorio a cielo aperto, con la presenza di nomi eccellenti come lo chef Michele Martinelli, la sushi chef Maddalena Ughi e gli chef la prestigiosa Scuola Tessieri. Verranno allestiti cinque "corner" all'interno del salotto degustazione tra le antiche mura medicee, Food Corner, Sea Corner, Art Corne, Music Corner e Photo Corner,all'interno dei quali verranno organizzati laboratori ed eventi gratuiti.

Anche il Mercato Centrale, tra i più belli d'Europa, sarà teatro di cooking show e ospiterà, dalla Prova del Cuoco, Luisanna Messeri che, la sera del 14 giugno, dedicherà il suo show a Luciano Zazzeri preparando il cacciucco alla maniera dello chef stellato recentemente scomparso. Il mercato delle Vettivaglie sarà, inoltre, il teatro del Cacciucco Contest, a cui possono partecipare tutti gli aspiranti chef. Basta scrivere la propria ricetta e inviarla via mail agli organizzatori all'indirizzo potereaigatti@msn.com, corredata di foto del piatto.
I finalisti potranno partecipare alla giornata conclusiva del Cacciucco Pride Contest 2019 davanti a Tinto e Fed,  storiche voci di Radio 2, e ai membri di una giuria selezionata. In palio dei buoni spesa da spendere nei punti vendita Conad, azienda partner della manifestazione. Il concorso è aperto a tutti.

All'Acquario si terrà, invece, il laboratorio interattivo Cacciucco Lab - ideato da Slow Food, Associazione Cuochi Livornesi e Fisar - e i "Cacciucchini 5 C", laboratorio dedicato ai più piccoli che avranno modo di conoscere in maniera ludica e divertente la vera ricetta del cacciucco. In questa occasione verrà presentato il volume "Oggi Cacciucco io", edito dalle Sillabe. Realizzata sempre in collaborazione con Slow Food Livorno e con il contributo artistico e grafico di Tommaso Eppesteingher, l'iniziativa "I Cacciucchini 5C" si terrà la mattina venerdì 14 giugno e sarà dedicata agli alunni di tre classi dei 5 anni di alcune scuole materne della città di Livorno, affinché imparino ad apprezzare il piatto tradizionale preparato in maniera sostenibile.

Programma dettagliato sul sito Cacciucco Pride Livorno

La Notte Blu

Sabato 15 giugno il Cacciucco Pride incontra la Notte Blu, evento creato per celebrare le bandiere blu che sventolano sulla costa livornese, con un ricco programma di iniziative che si intrecciano al quelle della kermesse gastronomica. Per l'occasione i più importanti monumenti cittadini -  il Mercato Centrale, il Cisternino di Città e il Gazebo della Terrazza Mascagni - verranno illuminati di blu.

La Coppa Barontini

Lungo il percorso dei Fossi Medicei, sabato 15 giugno, si svolgerà anche la gara remiera più famosa della città, la 52esima della storica Coppa Barontini. Diversamente da tutte le altre gare remiere livornesi, la Coppa Barontini è una gara a cronometro durante la quale  le imbarcazioni dei rioni cittadini (gozzi a 10 remi e gozzette a 4 remi che gareggiano in prove distinte) partono una dietro l'altra, a intervalli stabiliti, e devono completare nel minor tempo possibile un circuito che si dipana lungo i fossi Medicei del centro storico di Livorno. 

Marcia della Pace

Domenica 16 giugno il Cacciucco Pride incrocia gli eventi del Mattone del Cuore, manifestazione solidale voluta da Paolo Brosio con la partecipazione di Leonardo Pieraccioni, Giorgio Panariello e Carlo Conti.  Per la mattina alle 8.30 è  in programma la prima edizione della Marcia della Pace che, dal Santuario di Montenero arriverà ai Cantieri Benetti. Un percorso di 9 km attraverso i quartieri cittadini che toccherà l'Ardenza per poi raggiungere il Lungomare. E' previsto anche un percorso semplificato per famiglie e diversamente abili. All'arrivo, previsto ai cantieri Lusben Benetti, un'area attrezzata con truck food e intrattenimento musicale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cacciucco Pride: al Mercato Centrale il sindaco inaugura la kermesse
LivornoToday è in caricamento