rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Eventi

Concorso "Fotografia e mondo del lavoro”: come l'industria interagisce con il paesaggio e la vita sociale

L’edizione 2019 del concorso fotografico è stata presentata stamani, 2 aprile, nella sala preconsiliare del Comune di Livorno

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

La Fondazione Carlo Laviosa e il Comune di Livorno, in collaborazione con il Fotoclub Nove, circolo affiliato FIAF 2283 (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e con l'associazione DeFactory, promuovono la seconda edizione del concorso "Fotografia e mondo del lavoro". L'edizione 2019 ha il tema "Come l’industria interagisce con il paesaggio e la vita sociale". Ai partecipanti è richiesto un portfolio di cinque immagini. Il concorso si concluderà con una mostra che sarà organizzata a Livorno in una delle sedi museali e culturali civiche nel settembre 2019. Nell'occasione saranno esposti i portfolio selezionati dalla giuria. I primi tre selezionati avranno un premio di mille euro ciascuno, mentre al quarto e al quinto andrà una menzione. Premiati e menzionati avranno l'occasione di esporre alla fiera Paris Photo Off, nell'ambito della rassegna ImageNation, curata da DeFactory Cultural Association, in programma da venerdì 8 a domenica 10 novembre 2019, ovvero nel mese che Parigi dedica alla fotografia. L'iscrizione al concorso ha il costo di 20 euro. Per i tesserati FIAF il costo è di 15 euro.
"Raccontare il paesaggio industriale non significa solo ritrarre gli orrori che la mala industria ha provocato – dichiara il direttore artistico della Fondazione Carlo Laviosa Serafino Fasulo - Lavoro, nascita di quartieri, cambiamenti dei costumi, risorse, nuova viabilità, sono solo alcuni esempi delle dinamiche che la nascita dell'industria ha comportato. Il concorso si rivolge a professionisti e non, e ai fotografi di qualsiasi paese. Nella scorsa edizione, dedicata ai cantieri nautici, sono arrivate immagini dalla Tunisia e dall'India. Quest'anno ci auspichiamo una partecipazione internazionale ancora più ampia, anche in virtù dei numerosi contatti presi con realtà dell'area del mediterraneo e del partenariato siglato tra la Fondazione Carlo Laviosa e l'Association Forum Hermaea El Haouaria, l'associazione della città tunisina che promuove un importante festival fotografico".

Per informazioni: https://fondazione laviosa.com/ - serafino.fasulo@laviosa.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso "Fotografia e mondo del lavoro”: come l'industria interagisce con il paesaggio e la vita sociale

LivornoToday è in caricamento