Effetto Venezia 2020: da Covatta a Massini, ecco tutti i protagonisti del Deep Festival. Il programma

ph. Giobbe Covatta

Il "Deep Festival - com'è profondo il mare", tre giorni di teatro, letteratura, danza e musica, si terrà a Livorno dal 21 al 23 agosto 2020, per la prima volta inserito nel cartellone di "Effetto Venezia e dintorni 2020". L'interdisciplinarietà delle arti resta uno dei capisaldi della manifestazione giunta alla terza edizione e curata da Mo-Wan teatro e diretta da Alessandro Brucioni, che, dopo aver portato in scena nelle precedenti edizioni artisti come Elio Germano e Teho Teardo, Paolo Rossi e Bobo Rondelli, Paolo Handel, Virgilio Sieni e Paolo Benvegnù, quest'anno vedrà in scena artisti come Giobbe Covatta, Stefano Massini, Michele Santeramo, Michele Crestacci, Claudia Caldarano, Irene Russolillo e molti altri.

Venerdì 21 agosto: protagonista Giobbe Covatta in "6 gradi"

La tre giorni si svilupperà in tre diversi spazi situati nello storico quartiere della Venezia: il palco principale di Piazza del Luogo Pio, l'adiacente spazio espositivo del Museo della Città all'interno della Chiesa sconsacrata e la Falsa Braga della Fortezza Nuova. Venerdì 21 s'inizia con un progetto di improvvisazione tra linguaggio coreografico e musicale, volto a creare nuovi e inaspettati incontri tra artisti che non hanno mai lavorato insieme. Alle 20 Nicola Cisternino si incontrerà con Emanuele Parrini, violinista poliedrico, tra i maggiori rappresentanti contemporanei del suo strumento in ambito jazzistico, che vanta collaborazioni con molti musicisti. A seguire alle 20:30 la danzatrice e coreografa Katia Pagni si incontrerà, per realizzare una creazione originale con Giacomo Riggi, pianista, diplomato in strumenti a percussione che vanta collaborazioni con prestigiosi musicisti e ha lavorato in qualità di pianista BandLeader per la compagnia "Cirque du Soleil" per il tour in Canada e Nord America dello spettacolo "AXEL". Dalle 20:30 alle 22 nella Falsa braga della Fortezza Nuova, si dipanerà un viaggio narrativo nella memoria della comunità labronica, attraverso le storie di alcuni suoi personaggi emblematici come Giuseppe Cambini, Ernesto Rossi, Igor Protti, Piero Ciampi e molti altri in Racconti notturni - storie di Livorno e dintorni. Il DEEP festival porta in scena un percorso originale costruito negli anni con un gruppo di attori che, attraverso letture e racconti, in un itinerario personale di recupero della memoria di Livorno, tracceranno sui segni del passato una cartografia del presente e della sua complessa identità. A chiudere la prima serata alle 22:30 sul Palco di Piazza del Luogo Pio sarà Giobbe Covatta in "6 gradi". ​

Sabato 22 agosto, sul palco Michele Crestacci e "Un anno vissuto pericolosamente"

Sabato 22 agosto alle 20 e alle 20:30 nella chiesa del luogo Pio Irene Russolillo, danzatrice nelle compagnie Roberto Castello, Lisi Estaras, Abbondanza|Bertoni, si incontrerà per la prima volta per realizzare una creazione originale con Simone Graziano, pianista e compositore innovativo che sta influenzando la nuova generazione di musicisti italiani. Votato fra i migliori artisti, nel referendum Top Jazz indetto dalla rivista MusicaJazz collabora tra gli altri con Ares Tavolazzi, Paolo Fresu, Stefano Bollani. Alle 20:30 tornano nel prato della Falsa Braga i Racconti notturni – storie di Livorno e dintorni e a seguire alle 21 un appuntamento tra arte e letteratura con "Il mio mondo in una bottiglia" Giorgio Morandi e la sua arte, un'intervista dello storico d'arte Vincenzo Farinella ad Andrea Caterini, scrittore, saggista e autore RAI, con un reading di Michele Crestacci e la proiezione del video "L'oblio della figura nella stanza" di Giorgio Morandi.  La giornata si concluderà con il nuovo spettacolo di Michele Crestacci "Un anno vissuto pericolosamente". Dodici storie surreali e condizioni domestiche estreme, vissute nella testa dolorante di un uomo in cerca di una "serenità" impossibile, per sessanta minuti di risate con l'attore livornese.

Domenica 23 agosto: protagonista della scena sarà Stefano Massini

Domenica 23 agosto alle 20 e alle 20.30, Claudia Caldarano e Maurizio Giunti incontreranno il contrabbassista Gabriele Evangelista. Attualmente parte del quartetto di Enrico Rava e di molte formazioni di spicco nel panorama nazionale, Evangelista ha suonato nei più importanti festival e jazz club italiani ed europei, negli Stati Uniti, in Canada, in Marocco, Tunisia, Israele, India, Cina. In questa occasione il trio proporrà in anteprima l'esito di una residenza creativa per lo spettacolo "Riflessioni" come s/comparire davanti ad uno specchio? Una performance coreografica che indaga il fenomeno della riflessione attraverso la trappola dello specchio, che compone forme geometriche simmetriche, sdoppiamenti, distorsioni e ritmi ipnotici. Lo specchio è uno strumento che riflette il nostro rapporto con la percezione della realtà e mette in relazione lo spazio individuale con lo spazio della comunità. Alle 20:30 nel prato della Falsa Braga i Racconti notturni – storie di Livorno e dintorni e a seguire alle 21 un incontro letterario con protagonista il pluripremiato drammaturgo, autore e narratore Michele Santeramo che si confronterà con il capolavoro di Giovanni Verga "I Malavoglia". Ultimo appuntamento del festival alle 22:30 in Piazza del Luogo Pio con il recital Stefano Massini "Racconta". L'edizione 2020 di Deep è realizzata con il patrocinio e grazie al contributo del Comune di Livorno - "Effetto Venezia e dintorni 2020".

Tutti gli eventi sono a prenotazione obbligatoria attraverso il sito www.livorno-effettovenezia.it

Il Programma completo

Venerdì 21 agosto

  • Palco Piazza del Luogo Pio  22.30 - 23.30
    Giobbe Covatta in "6 gradi"
  • Chiesa Bottini dell'Olio (Polo Museale)  20- 20.15
    Nicola Cisternino (danzatore) - Emanuele Parrini (violino) 
    Ore 20.30- 20.45
    Katia Pagni (danzatrice) - Giacomo Riggi (elettronica e percussioni) 
  • Falsa Braga  20.30- 22.00
    Racconti Notturni -  storie di Livorno e dintorni
    DEEP festivalracconta / mowan teatro

Sabato 22 agosto 

  • Palco Piazza del Luogo Pio  22.30 - 23.30
    Michele Crestacci /Mowan Teatro in "Un anno vissuto pericolosamente"
  • Chiesa Bottini dell'Olio (Polo Museale)  20- 20.15 e  20.30 - 20.45
    Irene Russolillo (danzatrice) - Simone Graziano (pianoforte - elettronica) 
  • Falsa Braga  20.30- 22.00
    Racconti Notturni -  storie di Livorno e dintorni
    DEEP festivalracconta / mowan teatro
    Ore 21- 22.15 "Il mio mondo in una bottiglia" - Giorgio Morandi e la sua arte nelle parole di Andrea Caterini. Intervista di Vincenzo Farinella, ad Andrea Caterini, - reading di Michele Crestacci con proiezione del video "L'oblio della figura nella stanza" di Giorgio Morandi in collaborazione con Sillabe Editore

Domenica 23 agosto

  • Palco Piazza del Luogo Pio  22.30 - 23.30
    Stefano Massini Recital
  • Chiesa Bottini dell'Olio (Polo Museale)  20- 20.15 e  20.30 - 20.45
    Maurizio Giunti e Claudia Caldarano (danzatorI) - Gabriele Evangelista (contrabbasso)
  • Falsa Braga 21- 22
    Incontro letterario con Michele Santeramo, lettura di brani da I MALAVOGLIA
    ORE 20.30 - 21Racconti Notturni -  storie di Livorno e dintorni DEEP festivalracconta / mowan teatro

24 e 25 Agosto

  • Laboratorio di drammaturgia su I Malavoglia con Michele Santeramo

PER INFO
info@deepfestival.it - www.deepfestival.it 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via i nuovi corsi di recitazione del Teatro della Brigata

    • dal 26 ottobre 2020 al 3 giugno 2021
    • Teatro della Brigata
  • Teatro, al via i corsi della scuola di recitazione "Le ali di Icaro"

    • dal 19 ottobre 2020 al 15 giugno 2021
    • danza&danza
  • IIS Vespucci Colombo, al via "Un mare di libri - i mercoledì della biblioteca". Il programma

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 28 aprile 2021
    • canale YouTube Vespucci
  • Festa della Donna, diretta web organizzata dal Comune di San Vincenzo e associazione Covergreen

    • Gratis
    • 8 marzo 2021
    • pagina facebook comune San Vincenzo
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LivornoToday è in caricamento