MigraMente, al via la seconda edizione con la proiezione del film "Mustang"

Inizia venerdì 21 febbraio la seconda edizione della rassegna letteraria MigraMente, organizzata dal Cesdi in collaborazione con il Comune di Livorno, la Provincia  di Livorno ed il supporto della libreria Ubik, che prevede fino al 27 marzo sette incontri sul tema delle migrazioni in compagnia di scrittori e scrittrici. Un viaggio letterario nella composita realtà delle migrazioni per affrontare i temi della diversità religiosa, dell’inclusione sociale, del conflitto, delle migrazioni forzate e dell’educazione all’accoglienza.  
Sette gli appuntamenti in calendario, che si terranno al Cisternino di Città, alla Biblioteca dei Bottini dell'Olio e in libreria; sette occasioni per narrare storie e aprire la mente a nuovi viaggi e nuovi mondi possibili.

Primo appuntamento venerdì 21 febbraio alle 16.30 al Cisternino di città con la proiezione del film "Mustang" (2015) della regista turca Deniz Gamze Ergüven. Il film, che racconta la storia di cinque giovani sorelle in lotta per la loro libertà contro un potere religioso e patriarcale, sarà introdotto dal Circolo Kinoglaz e dal Cesdi. Modera Marco Bruciati. 

Questa la trama:
In un villaggio costiero turco la giovane Lale e le sue sorelle maggiori Nur, Ece, Selma e Sonay festeggiano la fine dell'anno scolastico anche se la ragazza è dispiaciuta perché l'insegnante che lei maggiormente apprezza l'anno successivo eserciterà la sua professione ad Istanbul. Le sorelle si recano in spiaggia con un gruppo di studenti maschi e lì giocano, completamente vestite, a combattere in acqua a cavalcioni sulle spalle dei maschi. La notizia dello 'scandalo' viene immediatamente comunicata alla loro nonna che le punisce ma la punizione più dura arriverà dallo zio (i genitori sono morti) il quale decide di recluderle in casa affinché non diano più scandalo. Per sistemare ancor meglio le cose si dà il via alla ricerca di possibili pretendenti per matrimoni combinati che restituiscano alla famiglia l'onorabilità.

La visione sarà pretesto per affrontare i temi della femminilità, della sopravvivenza e della ricerca di libertà delle ragazze e della situazione della donna in medio oriente.

PER INFO
Cisternino di Città
Largo del Cisternino Livorno
Cesdi

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Arte, al Museo della città c'è la mostra Progressiva. Come prenotare una visita guidata

    • dal 1 agosto al 4 ottobre 2020
    • Museo della Città – Luogo Pio Arte Contemporanea
  • Teatro, nuova data al Goldoni per lo spettacolo di Panariello "La favola mia"

    • 10 ottobre 2020
    • Teatro Goldoni
  • Fotografia, ecco la mostra "Il lavoro a Livorno nonostante il Covid 19" della Fondazione Laviosa

    • Gratis
    • dal 21 agosto al 4 ottobre 2020
    • Fondazione Laviosa
  • Escursioni, le passeggiate più belle alla scoperte delle isole dell'Arcipelago con il Walking Festival d'autunno

    • dal 1 ottobre al 1 novembre 2020
    • Isole dell'arcipelago
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LivornoToday è in caricamento