Corsi di Formazione

Alta formazione, voucher per Master in Italia per giovani laureati

Prevista una copertura totale o parziale delle spese di iscrizione fino ad un importo massimo di 4.000 euro

La Regione Toscana, nell'ambito del progetto Giovanisì, promuove il bando Voucher per l'Alta Formazione in Italia per sostenere l'iscrizione di giovani laureati toscani fino a 34 anni (con un ISEE universitario non superiore a 36.000 euro oppure ISEE ordinario, solo nel caso in cui entrambi i genitori del richiedente siano presenti nel nucleo familiare) a Master di I e II livello in Italia per l'a.a. 2020/2021, attraverso l'erogazione di un voucher per la copertura totale o parziale delle spese di iscrizione, fino ad un importo massimo di 4.000 euro.

Chi può richiedere il voucher

Possono richiedere il voucher i giovani fino a 34 anni in possesso di:

  • laurea, Laurea Specialistica/Magistrale, Laurea Specialistica/Magistrale a Ciclo Unico o Laurea Vecchio Ordinamento, anche conseguita all'estero;
  • residenza in Toscana;
  • ISEE 2020 valido per le prestazioni per il Diritto allo Studio Universitario oppure ISEE ordinario (solo nel caso in cui entrambi i genitori siano presenti nel nucleo familiare) non superiore a 36.000 euro.
    NB.  La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) 2020, necessaria alla determinazione del valore ISEE, deve essere sottoscritta entro il 31 dicembre 2020.

I giovani non devono aver usufruito del Voucher regionale per l'Alta Formazione in Italia per l'a.a. 2019/2020.

Cosa finanzia il voucher

Il voucher finanzia le spese di iscrizione a Master di I e II livello da svolgersi in Italia, con i seguenti requisiti:

  • erogati da Università o Istituti di alta formazione in possesso del riconoscimento del MIUR che li abilita al rilascio del titolo di master;
  • di durata almeno annuale o che prevedono il rilascio di almeno 60 CFU;
  • iniziare/essere iniziati nell'a.a. 2020/21 e non essere conclusi al momento della presentazione della domanda;
  • concludersi (con il rilascio del titolo di master) entro il 30 giugno 2023.

La cifra indicata nella domanda di finanziamento è rimborsata totalmente fino al massimo dell'importo previsto dal bando (4.000 euro).

Come fare domanda

La domanda deve essere presentata al DSU Toscana (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario), soggetto gestore del bando, attraverso la piattaforma online e selezionando tra le funzioni per il cittadino “Presentazione Formulario on-line per Interventi Individuali”.

Per presentare domanda è necessario utilizzare una di queste modalità:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta formazione, voucher per Master in Italia per giovani laureati

LivornoToday è in caricamento