Compiti per le vacanze di Natale: come organizzarli al meglio

Con una buona programmazione, è possibile svolgerli senza stress e senza rinunciare allo svago

Ancora pochi giorni e gli studenti potranno godersi le meritate vacanze di Natale. Un periodo di riposo durante il quale andranno però svolti gli appositi compiti, da preparare e gestire al meglio per non rinunciare a svago e relax.

Innanzitutto, bisogna evitare di svolgere tutti i compiti negli ultimi giorni di vacanza, in quanto, con il poco tempo a disposizione, si corre il rischio di incorrere in imprecisioni ed errori. Al contrario, è meglio creare un programma di studio dettagliato, dividendo i compiti nei vari giorni disponibili.

Il periodo ideale per fare i compiti, ovviamente, è nei giorni tra Natale e Capodanno e tra quest'ultimo e l'Epifania, iniziando con gli scritti per poi passare agli orali qualche giorno prima di rientrare a scuola. Inoltre è consigliabile dedicare ai compiti solo qualche ora ogni giorno, alternando materie più complesse con altre meno impegnative.

Importante anche utilizzare tecniche per studiare in fretta, senza perdere tempo (qui la nostra guida su come migliorare le tecniche di apprendimento). In particolare, è consigliabile imparare a leggere velocemente e creare mappe mentali per elaborare e sintetizzare le varie informazioni.

Non dimentichiamo le app per studiare, applicazioni per non perdere tempo e che migliorano la concentrazione.

Infine, si consiglia di organizzare delle giornate di studio con i compagni di scuola, utili per ripetere le materie orali e per svolgere insieme i compiti più difficili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Istruttore di nuoto: come ottenere il brevetto

  • Come diventare tecnico radiologo: il percorso di formazione da seguire

  • Università, cresce l'offerta formativa green e in data science

  • Come diventare tecnico informatico: il percorso di formazione da seguire

Torna su
LivornoToday è in caricamento