Borse di studio e posti alloggio per dottorandi e specializzandi in Toscana: come fare domanda

Il bando, promosso dalla Regione nell'ambito del progetto Giovanisì, scadrà il prossimo 16 novembre

La Regione Toscana, nell'ambito del progetto Giovanisì, promuove un bando relativo alla concessione di borse di studio e posti alloggio per l'a.a. 2020/2021 rivolto a dottorandi e specializzandi. Il bando è inserito tra le misure del Diritto allo studio universitario per l'anno accademico 2020/2021. Il soggetto gestore della misura è l'Azienda regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana (DSU).

I vincitori della borsa di studio avranno diritto ad una quota monetaria, alla fruizione gratuita del servizio mensa e, se vincitori di posto alloggio, all'assegnazione gratuita dello stesso nelle residenze universitarie o, in caso  di indisponibilità di posti, all'erogazione del contributo affitto (art.18 punto 3 del bando).

Chi può fare domanda

Possono presentare domanda gli studenti di corsi di dottorato o di specializzazione (o che intendono iscriversi successivamente agli esiti di eventuali test o prove di ammissione) di una delle seguenti università:

  • per la sede di Firenze: Università di Firenze, Conservatorio Cherubini, Accademia di Belle Arti, Accademia Italiana di Arte, Moda e Design, Opificio delle Pietre Dure, Scuola di Musica di Fiesole, Istituto Superiore per le Industrie Artistiche e Libera Accademia di Belle Arti di Firenze;
  • per la sede di Pisa: Università di Pisa, Accademia di Belle Arti di Carrara, Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Pisa, Istituti Musicali Mascagni di Livorno e Boccherini di Lucca e Istituto Modartech di Pontedera;
  • per la sede di Siena: Università di Siena, Università per Stranieri, Istituto Musicale Rinaldo Franci e Siena Jazz University.

Per partecipare, oltre ai requisiti generali (art.3) sono richiesti ulteriori requisiti di merito (art. 5) ed economici (art.7) specificati nel bando. La scadenza per presentare la domanda è prevista per le 13 del 16 novembre 2020.

Borse di studio per dottorandi e specializzandi, come fare domanda

La domanda per la concessione della borsa di studio e l'assegnazione del posto alloggio deve essere presentata attraverso la piattaforma online del DSU, secondo le modalità previste dall'articolo 13 del bando.

Il bando è finanziato con risorse regionali.

Informazioni

Per ulteriori informazioni e chiarimenti sul bando:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • inviare una mail dal form @contattaci sul sito www.dsu.toscana.it;
  • telefonare al numero unico 055/2347200 dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e il martedì e giovedì anche dalle 15:00 alle 16:30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Toscana, contributi regionali ai tirocini non curriculari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento