Allerta meteo a Livorno, codice giallo per pioggia e temporali fino alle 20 di domenica 14 giugno

Nuovo bollettino della sala operativa della protezione civile regionale: fenomeni temporaleschi a partire da oggi

Nuovo bollettino meteo emesso dalla sala operativa della protezione civile regionale, pubblicato anche sul sito della Regione Toscana nella sezione Allerta Meteo. Criticità con codice giallo per forti temporali, associati a rischio idrogeologico-idraulico del reticolo minore, sono previste a Livorno e nel resto della Toscana a partire dalle 14 di oggi, sabato 13 giugno, fino alle 20 di domani domenica 14 giugno, con attenuazione dei fenomeni per la zona meridionale della regione.

Dal pomeriggio di oggi e per gran parte della giornata di domani, dunque, precipitazioni diffuse sulle zone centro-settentrionali, sparse su quelle meridionali, con possibilità di temporali, localmente forti, soprattutto nella giornata di sabato, mentre domenica sono previsti ancora temporali sparsi, circoscritti per lo più alle zone interne centro-settentrionali. Dalle 20 di domenica 14 giugno, prevista infine la cessazione dei fenomeni.

allerta meteo-2

I consigli della protezione civile

In caso di avvisi di criticità o di allerte meteo, la protezione civile consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e di seguire le indicazioni fornite dall'autorità di protezione civile locale (Comune) e i canali informativi sulla viabilità, nonché l'evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, tv, siti web istituzionali, e di osservare i seguenti accorgimenti:

Come comportarsi in caso di forti piogge

La  Protezione Civile consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e osservare i seguenti accorgimenti:

  • Evitare l'attraversamento di strade inondate e sottopassi qualora appaiano allagati in quanto la profondità e la velocità dell'acqua potrebbero essere maggiori di quanto non appaia.
  • La forza della precipitazione potrebbe far uscire dalla loro sede i tappi dei tombini: fare attenzione alla circolazione anche in strade poco allagate.
  • Prestare attenzione a percorrere le strade dove l'acqua si è ritirata perché potrebbero esserci pericoli.
  • Evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d'acqua, e sopra ponti e passerelle.
  • Porre delle barriere per evitare che l'acqua possa allagare locali posti sotto il livello stradale, come cantine e box sotterranei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus: 115 positivi e 2 morti tra Livorno e provincia, 1.929 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di domenica 22 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento