Allerta meteo a Livorno martedì 11 febbraio: codice arancione per mareggiate, giallo per vento

Peggiorano le condizioni meteo sulla costa livornese: a partire dalla serata di lunedì, raffiche di Libeccio e Ponente fino a 80 km/h, onde alte 4 metri

È stata prolungata l'allerta meteo prevista sulla costa livornese per oggi lunedì 10 febbraio. La sala operativa della protezione civile regionale ha infatti emesso un nuovo bollettino elevando il livello di ciriticità che, a partire dalla 18 di stasera fino alle 10 di domani 11 febbraio, passerà da giallo ad arancione per mareggiate, scendendo nuovamente di livello nelle tre ore successive. Prolungata anche l'allerta per il vento: il codice giallo, con raffiche di Libeccio e Ponente che nella notte toccheranno gli 80 km/h, peristerà fino alle 13 di martedì. Le scuole a Livorno saranno aperte regolarmente, da valutare invece il traffico marittimo: a rischio la partenza dei traghetti per le isole dell'arcipelago toscano, Isola d'Elba e Capraia.

I consigli della protezione civile

In caso di avvisi di criticità o di allerte meteo, si consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e di seguire le indicazioni fornite dall’autorità di protezione civile locale (Comune) e i canali informativi sulla viabilità, nonché l’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, TV, siti web istituzionali, e di osservare i seguenti accorgimenti.

allerta 11 febbraio-2

Come comportarsi in caso di forti mareggiate

  • Evitare, se possibile, di transitare nei tratti stradali a ridosso della costa.
  • In caso di spostamento tramite traghetti, informarsi su possibili cancellazioni/riduzioni dei servizi.
  • Evitare le attività sportive e nautiche da diporto in mare, evitare ogni trasferimento via mare.
  • Balneazione vietata.
  • Mantenersi a debita distanza da scogli o moli che possano essere raggiunti da onde anomale.


Come comportarsi in caso di forte vento

  • Fare attenzione all’aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani.
  • Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi.
  • Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento prima dell’inizio del periodo di allerta.
  • Limitare le attività all’aperto e gli spostamenti.
  • Fare molta attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall’alto (tegole, cornicioni, vasi, ecc.)
  • Non sostare in auto o a piedi in prossimità di piante e coperture, e prediligere gli spazi aperti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

Torna su
LivornoToday è in caricamento