Allerta meteo a Livorno mercoledì 26 febbraio: codice arancione per forte vento e mareggiate

A partire dalle 7 di domani sono previste raffiche fino a 85 km/h in rotazione da nord ovest a sud ovest e onde alte 4 metri

Interesserà principalmente il tratto di costa livornese e il sud della Toscana l'allerta meteo diramata a partire dalle 7 di mercoledì 26 febbraio. In particolare, il bollettino emesso dalla sala operativa della protezione civile regionale indica criticità con codice arancione per forte vento e mareggiate su Livorno e provincia, fino all'arcipelago toscano, con raffiche fino a 85 km/h in rotazione da nord ovest a sud ovest e onde alte anche 4 metri. Criticità che, per quanto riguarda il vento, saranno invece più lievi (codice giallo) nelle aree interne della regione fino a scomparire del tutto nelle zone nord orientali. Una situazione, sopratutto sulla costa livornese, che potrebbe persistere anche nelle giornate di giovedì e venerdì, considerate le previsioni meteo per i prossimi giorni. A scopo precauzionale, i sindaci di Piombino, Francesco Ferrari, e Portoferraio (isola d'Elba), Angelo Zini, hanno predisposto la chiusura delle scuole, mentre a Livorno saranno chiusi parchi e cimiteri. 

I consigli della protezione civile

In caso di avvisi di criticità o di allerte meteo, si consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e di seguire le indicazioni fornite dall’autorità di protezione civile locale (Comune) e i canali informativi sulla viabilità, nonché l’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, TV, siti web istituzionali, e di osservare i seguenti accorgimenti.

allerta-10-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come comportarsi in caso di forti mareggiate

  • Evitare, se possibile, di transitare nei tratti stradali a ridosso della costa.
  • In caso di spostamento tramite traghetti, informarsi su possibili cancellazioni/riduzioni dei servizi.
  • Evitare le attività sportive e nautiche da diporto in mare, evitare ogni trasferimento via mare.
  • Balneazione vietata.
  • Mantenersi a debita distanza da scogli o moli che possano essere raggiunti da onde anomale.


Come comportarsi in caso di forte vento

  • Fare attenzione all’aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani.
  • Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi.
  • Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento prima dell’inizio del periodo di allerta.
  • Limitare le attività all’aperto e gli spostamenti.
  • Fare molta attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall’alto (tegole, cornicioni, vasi, ecc.)
  • Non sostare in auto o a piedi in prossimità di piante e coperture, e prediligere gli spazi aperti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Isola d'Elba: avvistato il Khalilah, lo yacht tutto ricoperto d'oro

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

Torna su
LivornoToday è in caricamento