Allerta meteo a Livorno per lunedì 4 novembre: previste mareggiate, chiuso il viale Italia

Codice giallo per il forte vento di Ponente e arancione per le onde che potrebbero portare detriti e rottami fino alla strada.

Non si arresta l'ondata di maltempo che dallo scorso martedì 29 ottobre sta interessando la Toscana e in particolar modo la costa livornese. Dopo le forti piogge e i temporali che hanno caratterizzato il lungo fine settimana per il ponte di Ognissanti, una nuova allerta meteo su Livorno è stata diramata dalla sala operativa della protezione civile regionale per il forte vento (codice giallo) e per le mareggiate (codice arancione) previste a partire da mezzanotte fino alle 13 di lunedì 4 novembremareggiate

A tal proposito, la protezione civile comunale, che da sabato monitora costantemente il territorio e in particolare la situazione di fiumi e rii, prevede di chiudere già da stasera domenica 3 novembre il viale Italia, dal momento che sono previste onde molto alte che possono portare sulla strada detriti anche pesanti sulla strada. La popolazione, fanno sapere dal Comune, è stata avvisata con l'alert sistem. Oltre a seguire seguire le indicazioni dell'autorità di protezione civile locale e i canali informativi della viabilità, nonché l'evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, Tv e siti web istituzionali, dal Comune ecco i consigli da seguire in caso di allerta arancione per vento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Fare attenzione all'aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani.
  • Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi
  • Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento prima dell'inizio del periodo di allerta
  • Limitare attività all'aperto e gli spostamenti
  • Fare molta attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall'alto (tegole, cornicioni, vasi, …)
  • Non sostare in auto o a piedi in prossimità di piante e coperture ma prediligere spazi aperti

Allagamenti quartieri nord, Spi-Cgil: "Situazione drammatica"

Le raccomandazioni alla cittadinanza in caso di forte pioggia

Il codice giallo per pioggia contempla la possibilità di eventi circoscritti, anche intensi, di difficile localizzazione e previsione temporale. In questi casi l'amministrazione comunale segue attentamente l'evoluzione delle condizioni rapportandosi con i propri servizi tecnici (in particolare la protezione civile), la polizia municipale e il volontariato, al fine di attivarsi in caso di intensificazione delle criticità. In caso di forti piogge la protezione civile consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e osservare i seguenti accorgimenti:

  • Evitare l'attraversamento di strade inondate e sottopassi qualora appaiano allagati in quanto la profondità e la velocità dell'acqua potrebbero essere maggiori di quanto non appaia.
  • La forza della precipitazione potrebbe far uscire dalla loro sede i tappi dei tombini: fare attenzione alla circolazione anche in strade poco allagate.
  • Prestare attenzione a percorrere le strade dove l'acqua si è ritirata perché potrebbero esserci pericoli.
  • Evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d'acqua, e sopra ponti e passerelle.
  • Porre delle barriere per evitare che l'acqua possa allagare locali posti sotto il livello stradale, come cantine e box sotterranei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

  • Dall'alluvione alla lotta contro il Coronavirus: nel video "La forza di Livorno" si racconta come lotta la città

  • Coronavirus Toscana, tre morti a Livorno tra i 21 decessi in Toscana: il bollettino di sabato 28 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento