Elezioni comunali 2019

Ballottaggio, Romiti sui rifiuti: "Cassonetti intelligenti al posto del porta a porta"

Il candidato del centrodestra ha presentato in piazza XX Settembre la sua idea di ritiro della spazzatura qualora diventasse sindaco: "Con questo sistema la Tari diminuirà"

La gestione dei rifiuti è stato uno dei temi sui quali tutti i candidati sindaci hanno dibattuto in sede di campagna elettorale. Il porta a porta adottato dalla giunta 5 stelle è stato criticato dai cittadini in più occasioni così come la scelta di usare i cosiddetti "cassonetti con tessera". In vista del ballottaggio del 9 giugno, Andrea Romiti ha presentato, nel pomeriggio del 5 giugno in piazza XX Settembre, la sua idea per la gestione dei rifiuti tramite l'uso di cassonetti intelligenti utilizzando come modello Grosseto dove "questo sistema funziona e ha permesso un abbassamento della Tari". 

I cassonetti intelligenti proposti da Romiti (4)-2

Come funziona il cassonetto intelligente

Romiti ha spiegato come dovrebbe funzionare il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti: "Prima di tutto ci saranno due telecamere che riprenderanno chiunque si avvicini alle postazioni e tutti saranno identificati con una tessera. Dopodiché chi vuole gettare il sacchetto non dovrà fare altro che selezionare il tipo di rifiuto, pesarlo e gettarlo nell'apposito contenitore. Così facendo si farà una giusta raccolta differenziata e i trasgressori saranno ripresi e multati"

Romiti: "Con i cassonetti intelligenti la Tari diminuirà" 

Il candidato sindaco del centrodestra ha sottolineato i vantaggi che questo sistema comporta: "Tutti i cittadini saranno liberi di gettare la spazzatura 24 ore su 24 e sette giorni su sette senza dover tenere in casa i sacchetti. Inoltre tutti saranno responsabilizzati perché facendo una giusta raccolta differenziata diminuirà la Tari così come avvenuto a Grosseto". 

I cassonetti intelligenti proposti da Romiti (6)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio, Romiti sui rifiuti: "Cassonetti intelligenti al posto del porta a porta"

LivornoToday è in caricamento