Domenica, 14 Luglio 2024
Elezioni comunali 2019

Potere al Popolo, con Grillotti anche Pardo Fornaciari tra i candidati in lista

L'ex M5s e il professore artista tra i 32 che cercheranno posto in Consiglio. La leader nazionale Viola Carofalo: "Questa è una città simbolo, iniziamo da qui la campagna elettorale"

Marco Bruciati ha iniziato ufficialmente la sua corsa a sindaco di Livorno venerdì sera 5 aprile, sul palco allestito in piazza Damiano Chiesa, con la presentazione della lista di Potere al Popolo (quella di Bunogiorno Livorno arriverà più avanti). Tra questi spiccano i nomi di Giuseppe Grillotti, ex consigliere M5s espulso dal movimento, e Pardo Fornaciari, professore artista da sempre attivista di sinistra e militante, presenti al via della campagna elettorale insieme alla leader nazionale di Pap, Viola Carofalo, e a 150 giovani conquistati dall'idealismo del loro candidato sindaco Marco Bruciati.

Grillotti: "Orgoglioso di essere stato espulso dal M5s"

Tra i più combattivi c'è sicuramente Grillotti, che non nasconde il disappunto nei confronti di tutto il M5S: "Sono stato espulso con onore dal movimento, questo sindaco ha distrutto la città, gestito la macchina comunale come fosse di sua proprietà - dice Grillotti -. Un minuto dopo la mia espulsione sono stato cancellato da tutti i big: Di Maio, Grillo, Bonafede. Quando hanno fondato Potere al popolo, ho avuto un senso di liberazione perché vi ho trovato i valori che pensavo fossero del movimento. Adesso ho l’onore di avere Bruciati come candidato sindaco:".

Qualche parola anche dagli altri candidati: studenti, lavoratori ed anche un giovane psicologo che ha deciso di aprire uno sportello gratuito per persone che, dice, "hanno bisogno, persone escluse ai margini della società, in cui non vedo un problema, ma una potenzialità".

Viola Carofalo e Marco Bruciati  (2)-2L'intervento di Carofalo: "Qui abbiamo solo da imparare"

Ospite d’onore la napoletana 38enne Viola Carofalo, introdotta dalla giovane candidata al consiglio comunale Aurora Trotta.
Con un discorso molto breve, Carofalo ha voluto delineare i tre punti cardine dell'azione di Pap: ambiente, lavoro e questione di genere, cercando di mostrare umiltà e riconoscenza nei confronti dei suoi compagni livornesi. "Inizio la campagna per le amministrative da qui perché questa è una città simbolo, avanguardia del paese. Non mi dilungo, Livorno la spiegherete voi a me". "Alla fine della campagna elettorale, se volete, vi manderemo un po’'di gente da Napoli; ma solo a fare manovalanza, perché noi qui abbiamo soltanto da imparare". 

Bruciati: "Noi viviamo i quartieri e i problemi si affrontano se si conosce la città"

Dopo di lei parla Marco Bruciati e si capisce subito che la sua campagna elettorale sarà combattiva ed ambiziosa: "Siia chiaro, qui si lavora solo per andare al ballottaggio" dice rimarcando la scelta del lato giovane per "contrastare quella destra che fa leva sulle paure della gente e non è maggioranza nel paese". "Abbiamo scelto il quartiere di Colline - continua Bruciati - non a caso anche per la sua valenza sociale e lavorativa. Sono tante le zone da poter valorizzare come il campino di calcio e l’ex campo dei ferrovieri. I problemi di Livorno vanno affrontati conoscendo i quartieri, non con soluzioni calate dall’alto e noi possiamo farlo perché nei quartieri ci viviamo". Buona la risposta dei giovani (circa 150 in piazza), anche se resta da capire quanto il giovane candidato di Bl e Pap possa fare breccia nelle teste dei più grandi, spesso interessati ad avere quartieri tranquilli piuttosto che vitali. 

Il ricordo di Lorenzo Orsetti messo in musica da Pardo Fornaciari

Conclusione artistica col candidato Pardo Fornaciari: "Cinquanta anni fa ero il più giovane iscritto alla Fgci, ora sono il più vecchio iscritto a Pap". Chitarra alla mano, Pardo ha messo in musica la lettera scritta da Lorenzo Orsetti, il 33enne morto in Siria combattendo contro l’Isis al fianco dei Curdi del Ypg.

Questi i nomi e le età dei 29 (su 32) candidati di Potere al popolo

La lista dei candidati Pap: Simona Baldeschi (39), Arianna Benedetto (49), Linda Bernardini (36), Mirco Bibbiani (60), Alessio Biondi (30), Roberto Brondi (64), Paola Capriotti (49), Vittorio Cateni (22), Line Catinella(33), Antonio Corona (75), Alessandra Fasullo (42), Nadia Ferretti (51), Paolo Edoardo Fornaciari (70), Michele Gnoffo (28), Giuseppe Grillotti (61), Andrea Gualtiero (54), Elisabetta Marconcini (30), Luca Menoni (56), Leonardo Niccolai (18), Giulia Pacini (24), Emma Pellegrini (20), Simona Rosato (48), Oriana Rossi (61), Lorenzo Serra (19), Andrea Sirigatti (64), Francesca Spada (45), Marvin Trinca (31), Aurora Trotta (20), Lorenzo Vallati (21).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potere al Popolo, con Grillotti anche Pardo Fornaciari tra i candidati in lista
LivornoToday è in caricamento