rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

Elezioni comunali Livorno 2024 | Alessandro Guarducci (centrodestra) ammette la sconfitta: "Chi brontolava è rimasto sul divano". VIDEO

L'analisi del giornalista ex Tirreno, sconfitto alle amministrative ma pronto per l'opposizione in Consiglio: "Speravamo nel ballottaggio, penalizzati dalla candidatura di Vaccaro che ha fatto campagna elettorale contro di noi"

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI LIVORNOTODAY

È un'analisi lucida quella del candidato sindaco del centrodestra, Alessandro Guarducci, a spoglio ancora in corso ma con i risultati ormai definitivi che confermano il sindaco uscente Luca Salvetti, candidato del centrosinistra, alla guida del Comune di Livorno per i prossimi cinque anni. Il 64enne giornalista ex Tirreno ammette la sconfitta nella sua prima esperienza politica, individua gli aspetti penalizzanti per la sua coalzione e assicura l'impegno in consiglio comunale dove entrerà con la sua lista. "La vittoria del centrosinistra è netta e quindi con grande dignità bisogna ammettere che ha meritato questa affermazione basata su una grande mobilitazione del centrosinistra che non ha disertato le urne - attacca Guarducci -. Chi invece brontolava, si lamentava, non voleva l'ospedale o il 'cubone' è rimasto sul divano. Il 55% dei votanti è un'affluenza bassissima, la più bassa in Toscana tra i capoluoghi, e questo la dice lunga anche su una sorta di rassegnazione. Ma chi si rassegna, come hanno fatto i livornesi, e accetta la mediocrità ha già perso in partenza e con questo atteggiamento ha condannato Livorno ad altri 5 anni di sofferenza".

Elezioni comunali Livorno 2024, lo spoglio in diretta e i risultati definitivi

"In questo momento - continua Guarducci - però ammettiamo la sconfitta perché il nostro obiettivo era sicuramente il ballottaggio. Ci ha ovviamente danneggiato la candidatura voluta da Bandecchi di una esponente che ha fatto la campagna elettorale non contro la sinistra ma contro il sottoscritto. Io ho messo davanti il bene comune della città, quest'altra candidata (Vaccaro, ndr) invece ha pensato al proprio tornaconto personale facendo un danno al centrodestra. In più sono mancati anche i voti dell'estrema destra che probabilmente ha visto in me una persona troppo moderata, ma io voglio essere rassicurante e se l'estrema destra non mi ha votato me ne faccio una ragione".

Elezioni comunali 2024, i sindaci eletti in provincia di Livorno: i risultati definitivi 

"Non sono riuscito a portare gente che non votava - conclude Guarducci - e questo è il mio grande dispiacere. Ad ogni modo la mia lista ha superato lo sbarramento del 4% e sarò certamente in Consiglio a fare opposizione. Adesso andrò a complimentarmi con il sindaco Salvetti perché nelle sconfitte e nelle vittorie serve dignità, poi penserò al bene della città e a come arginare, se possibile, i problemi che causerà l'amministrazione di centrosinistra ".

Video popolari

LivornoToday è in caricamento