Marcella Amadio (Fratelli d'Italia) replica a Bottai: "Fascismo? Scrive che dovrei essere appesa a testa in giù"

L'ex candidata sindaco al segretario del Partito comunista: "Mi domando che credibilità possa avere un soggetto del genere"

Non si è fatta attendere la replica di Marcella Amadio (Fratelli d'Italia) a Lenny Bottai (Partito comunista). Quest'ultimo, dopo il dibattito televisivo andato in onda su Telecentro2, aveva usato toni duri criticando la simpatia della stessa Amadio verso il fascismo e i suoi simboli rappresentativi. L'ex candidata sindaco di Livorno ha atteso qualche giorno e, tramite una nota, ha risposto all'attuale segretario del PC: "Bottai - le sue parole - dopo essersi dimostrato assolutamente non all'altezza del dibattito televisivo sulla questione sicurezza ed essere andato fuori tema, attaccando Gianni Alemanno e Giorgia Meloni,  continua, a distanza di giorni, a fare becera propaganda elettorale con il mio nome. Lui è l'ultima persona ad avere titolo per parlare di sicurezza, essendo stato, tra i tanti, uno dei promotori di quel vergognoso striscione, esibito allo stadio tanti anni fa,  in cui si ritraeva la sottoscritta appesa a testa in giù". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Toscana Pride 2020 a Livorno, Amadio (FdI): "Carnevalata inopportuna"

"In trasmissione -  continua Amadio - ha dimostrato di essere totalmente all'oscuro dei fatti di cronaca riguardanti i numerosi furti che stanno interessando la nostra città. Il così detto 'signore', visto che è in campagna elettorale, dovrebbe parlare di temi che interessano il territorio e le persone ma, probabilmente, non saprebbe neanche cosa dire. Bottai, inoltre, sul suo profilo Facebook, scrive, senza un minimo di vergogna, che la sottoscritta meriterebbe di essere infoibata o appesa a testa in giù. Mi domando che credibilità possa avere un soggetto del genere e se possa avere la dignità, il diritto e le competenze per essere candidato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

  • Livorno, inizia l'era di Giorgio Heller: "Piazza importante, pronti a rinforzare la squadra. Le pendenze? Saranno saldate"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento