Lite Perini-Bottai, il Partito Democratico: "Non si fa propaganda sul tema della violenza politica"

L'onorevole Romano, il consigliere regionale Gazzetti e il segretario PD Mirabelli condannano il comportamento del consigliere leghista: "Livorno non ha bisogno di questo clima di tensione"

"Non si prova a fare propaganda in vista delle elezioni regionali usando il tema della violenza politica". Andrea Romano, deputato PD, è intervenuto sulla vicenda che vede protagonisti il consigliere leghista Alessandro Perini e il segretario del PC Lenny Bottai. In supporto dell'onorevole, anche il consigliere regionale Francesco Gazzetti e il segretario del PD livornese Federico Mirabelli che hanno duramente condannato il comportamento dell'esponente del Carroccio: "Livorno non ha bisogno che venga instaurato un clima di tensione come questo". 

Lite Perini-Bottai, Salvetti: "Indagini in corso, ma clima politico troppo avvelenato"

Andrea Romano sul caso Perini-Bottai: "Atteggiamento sbagliato da parte della Lega"

Il deputato, così come avevano fatto anche altri esponenti della sinistra, ha chiesto della Lega venga fatto un passo indietro: "Livorno non ha bisogno di questo clima di tensione - le sue parole -. Usare un tema sensibile come quello della violenza politica per fare propaganda lo trovo profondamente sbagliato. Spero che la magistratura faccia piena luce su questa vicenda e se venisse dimostrato che le accuse del consigliere Perini fossero infondate, mi aspetto che la Lega prenda seri provvedimenti". 

Lite Perini-Bottai, il racconto dei testimoni

Mirabelli: "Il comportamento tenuto dal consigliere Perini non è rispettoso"

Il comportamento di Perini è stato stigmatizzato anche dal segretario del PD livornese: "Non è accettabile che un componente di una classe politica agisca in questo modo. In città, nonostante quello che dice la Lega, c'è un clima sereno tra le varie forze politiche che possono lavorare in tranquillità. Non c'è bisogno che questo clima venga inasprito da qualche comparsa in cerca di visibilità. Perché la Lega non ha condannato Perini quando offendeva gli altri consiglieri comunali o diceva di 'chiudere la bocca' al presidente del consiglio? Io faccio un appello ai rappresentati della Lega affinché i suoi esponenti tengano un comportamento diverso e più rispettoso". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lite Perini-Bottai, il consigliere: "Ho denunciato i miei aggressori"

Gazzetti: "Alzano un gran polverone per nascondere le difficoltà del centrodestra alle regionali"

Il consigliere regionale invece ha spostato l'attenzione in vista delle prossime elezioni: "Il centrodestra non riesce a trovare una candidatura unitaria in vista delle regionali e tenta di guadagnare consensi con titoli sui giornali e like sui social. Questa non è la politica che serve alla Toscana, ma neanche a Livorno. Tutto questo polverone che è stato alzato è stato fatto per nascondere le loro difficoltà in vista dell'appuntamento alle urne". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Via della Bassata, si capovolge con la macchina dopo aver urtato due auto in sosta: 51enne in ospedale

Torna su
LivornoToday è in caricamento