Rotonda d'Ardenza a Ciampi, il Pd: "Giusto dedicarla a uno dei livornesi più illustri"

Il Partito Democratico applaude la decisione dell'amministrazione comunale: "Il Presidente non si è mai dimenticato delle sue radici"

Nella mattina del 9 dicembre la Rotonda di Ardenza sarà intitolata a Carlo Azeglio Ciampi. La cerimonia si svolgerà alle 11.30 alla presenza del sindaco, della giunta comunale, dei familiari livornesi di Ciampi e di Valdo Spini ex ministro dell'Ambiente. "Giusto che Livorno celebri uno dei suoi figli più illustri e amati - il commento del Partito Democratico -. È dalla passata consiliatura che sosteniamo questa battaglia che finalmente ha trovato il suo giusto epilogo". 

Rotonda d'Ardenza a Ciampi: cosa ne pensano i livornesi

Il Pd su Ciampi: "Ha sempre lavorato per il rispetto delle persone"

Il Partito Democratico di Livorno elogia la figura dell'ex presidente della Repubblica: "Ciampi è stato un uomo di grande cultura ed al tempo stesso di genuina semplicità, anche quando ha ricoperto i più alti incarichi istituzionali. Non a caso è stato poi uno dei Capi di Stato più stimati ed amati d’Italia. Ha dato prova di eccezionali doti tecniche ed intelligenza politica, lavorando, anche nei momenti di maggiori difficoltà economiche o politiche, per la concordia sociale, per il rispetto delle persone, di tutte le persone, per la tutela dei principi di libertà e giustizia, per la difesa dei valori fondanti della Repubblica scolpiti nella Costituzione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ciampi non si è mai dimenticato le sue radici"

Ciampi e Livorno. Un binomio indissolubile, che con gli anni è diventato sempre più forte: "Il Presidente non ha mai dimenticato le sue radici - sottolinea il Pd - perché Livorno è stata la prima e l’ultima città italiana che ha visitato da presidente della Repubblica. Dopo averlo onorato in vita con l’assegnazione della Canaviglia nel maggio 2006, finalmente Livorno assegna il giusto riconoscimento anche alla memoria di uno dei suoi figli più illustri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger sceglie Bolgheri e la Toscana per le sue vacanze estive

  • Tragedia ai Tre Ponti, 81enne muore annegato dopo aver accusato un malore

  • Mascagni Festival, palcoscenico alla Terrazza e anteprima in Fortezza Nuova: tra i protagonisti anche Luca Zingaretti. Il programma

  • Incidente sul Romito, grave centauro dopo lo scontro in moto con un'auto

  • Filma il market dove si vende birra fuori orario, consigliere aggiunto aggredito nella rissa in piazza della Repubblica

  • Via della Bassata, si capovolge con la macchina dopo aver urtato due auto in sosta: 51enne in ospedale

Torna su