Stalli blu, Salvetti incontra Tirrenica Mobilità: congelata la realizzazione di 4mila posti a pagamento

L'incontro tra il sindaco e la società che gestisce le zone di sosta: "Accordi da rivedere, nuovi parcheggi bloccati in attesa del piano urbano di mobilità sostenibile"

(Foto Facebook Luca Salvetti)

Stop agli stalli blu. Almeno fino a quando non saranno ridefiniti gli accordi con Tirrenica Mobilità e, di certo, fino a quando non sarà approvato il piano di mobilità sostenibile (Pums) da discutere prima con i cittadini. È questa l'indicazione che arriva dall'amministrazione comunale dopo l'incontro di mercoledì 10 luglio con i vertici della società pisana che a Livorno gestisce le zone di sosta a pagamento. A chiarirlo è il sindaco Luca Salvetti che annuncia così il congelamento di 4mila stalli blu, la cui realizzazione era prevista a breve nelle zone Fabbricotti , Solferino, Magenta e Magenta lato via Goldoni.

Salvetti: "Prima lettera gratis per i residenti"

Il sindaco: "Necessario lavorare in concerto con Tirrenica Mobilità"

Sarà questo, dunque, il primo passo verso una revisione degli accordi con Tirrenica Mobilità, discussa insieme all'assessore alla mobilità, Giovanna Cepparello, al presidente di Tirrenica, Gabriele Vannucci, e ad alcuni tecnici della società che avrebbe mostrato totale disponibilità alla trattativa.

"È stato fatto il punto della situazione e sono stati analizzati il percorso che ha portato varie zone della città ad essere regolamentate con scadenze diverse e le due convenzioni attualmente operanti - spiega Salvetti a fine incontro -. È necessario lavorare in concerto con Tirrenica Mobilità per migliorare il sistema dei parcheggi e rivedere le zone di sosta, il numero degli stalli, le tariffe. Per questo abbiamo deciso di creare un tavolo di lavoro da approntare entro la fine di luglio, tra i nostri tecnici e quelli della Tirrenica, che si è dimostrata disponibile alla ricerca di un accordo".

Pums, l'approvazione dopo la discussione con i cittadini

Nel frattempo, spiegano dal Comune, è in corso di approvazione la prima fase del piano urbano di mobilità sostenibile (Pums) che riguarda la sosta e che sarà predisposto con un'azione di partecipazione della città. Si è infatti aperta la fase di ascolto della popolazione livornese per capire le esigenze e le richieste: anche per questo, in attesa dell'autorizzazione del Pums, si è provveduto al congelamento dei 4000 nuovi stalli blu.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cake Star a Livorno, i nomi delle tre pasticcerie in gara

  • Contromano sulla Variante, muore a 21 anni nello scontro frontale con un'auto

  • Calcio in lutto per la morte di Nicola Fiorenzani, giovane attaccante dell'Acciaiolo

  • Perde il controllo dello scooter e finisce fuori strada: 24enne in coma

  • Ascoli-Livorno, la denuncia dei tifosi amaranto: "Lasciati senza acqua sotto il sole, come le bestie"

  • Forte odore di gas, allarme in tutta Livorno: decine di segnalazioni ai vigili del fuoco

Torna su
LivornoToday è in caricamento