Venerdì, 14 Maggio 2021
Scuola

Scuola, rientro in classe delle superiori slitta all'11 gennaio: dopo Befana solo didattica a distanza

La decisione del governo al termine del consiglio dei ministri. Elementari e medie invece regolarmente in classe dal 7 gennaio

foto Ansa

Slitta all'11 gennaio il ritorno in classe da parte degli studenti delle scuole superiori. Dopo Befana in tutti i licei verrà svolta la didattica a distanza. La decisione è stata presa al termine del Consiglio dei ministri andato in scena ieri sera, lunedì 4 gennaio. Le lezioni in presenza, che avverranno solamente per il 50% degli studenti e che inizialmente erano previste a partire dal 7 gennaio, saranno garantite solamente nelle regioni che dopo il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità previsto per venerdì 8 non si trovino in zona rossa (la Toscana, se verranno confermati i dati di questi giorni, dovrebbe essere in zona gialla). 

Nuove misure anti-Covid dal 7 al 15 gennaio: tutte le novità 

Il calendario della riapertura delle scuole dopo il Consiglio dei ministri 

Il 7 gennaio riapriranno in presenza le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado. Lo stesso giorno riprenderanno le lezioni anche per gli studenti dei licei ma solamente attraverso la Dad. Questa scelta è derivata dalla necessità di valutare le decisioni che verranno prese dalla prossima cabina di regia del Cts, prevista per l'8 gennaio, e che assegnerà i "colori" alle regioni a partire da domenica. 

Dall'11 gennaio invece, nelle regioni dove non sono state emanate misure restrittive più rigide, la didattica sarà al 50% da casa e al 50% in presenza. Se le condizioni lo permetteranno, la percentuali degli studenti presenti nelle aule potrà essere aumentata fino al 75%. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, rientro in classe delle superiori slitta all'11 gennaio: dopo Befana solo didattica a distanza

LivornoToday è in caricamento