rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
social

Boschi e aree verdi, cinque mete da non perdere in Toscana per trovare sollievo dall'afa

Non solo spiagge e mare: ecco alcuni luoghi in cui poter respirare un po' di aria fresca

Un 'estate bollente, quella che stiamo vivendo. Da settimane, infatti, le temperature si sono fatte particolarmente elevate, andando ben oltre la media. Gran parte dei livornesi, per trovare un po' di sollievo dall'afa, si reca appena può in spiaggia. Non tutti, però, sono amanti del mare: in questo caso, per respirare un po' di aria fresca, si può scegliere di trascorrere qualche ora di relax in boschi ed aree verdi. Eccone cinque da non perdere in Toscana.

Monte Amiata

Meta imperdibile è il Monte Amiata, frequentatissimo sia in estate che di inverno. Qui è possibile fare passeggiate all'interno delle numerose riserve e aree protette della zona. Moltissimi i sentieri segnalati dove poter praticare trekking.

Parco dell'Orecchiella

Se optiamo per una giornata da trascorrere in Garfagnana, la destinazione ideale è il Parco dell'Orecchiella, dove, oltre al museo del centro visitatori, possiamo trovare recinti con cervi, caprioli, orsi e mufloni. Innumerevoli i sentieri da percorrere, nei quali, se sarete fortunati, potrete imbattervi in numerosi animali nel loro ambiente naturale.

Montesenario

Situato vicino Firenze, il Montesenario, noto per la presenza di uno dei più importanti santuari della Toscana, è meta perfetta per trovare sollievo dall'afa grazie alla sua ricca rete di sentieri ed i suoi fitti boschi di cipressi e pini secolari.

Foresta di Vallombrosa

Nel territorio del comune di Reggello (Firenze), alle pendici del Pratomagno, troviamo la Foresta di Vallombrosa, una delle aree verdi più famose d'Italia. Qui potrete percorrere numerosissimi sentieri, tutti immersi totalmente nella natura. Da non lasciarsi sfuggire, poi, una visita alla celebre abbazia.

Riserva Natirale Foresta di Berignone

Perfetta per trascorrere una giornata di relax nel verde è la Riserva Naturale Foresta di Berignone, istituita nel 1995. Al suo interno, oltre a fiumi e laghetti, troverete una rete interminabile di sentieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boschi e aree verdi, cinque mete da non perdere in Toscana per trovare sollievo dall'afa

LivornoToday è in caricamento