social

Consultori, corsi di preparazione al parto a distanza: Adisco dona due tablet

L'associazione donatrici italiane di sangue cordonale ha fornito il materiale per migliorare il servizio offerto alle future mamme

Una donazione di due tablet per permettere ai consultori della zona livornese di realizzare corsi di preparazione al parto anche a distanza, mantenendo comunque un contatto diretto con le future mamme. Questa l'iniziativa di Adisco (associazione donatrici italiane di sangue cordonale), la cui sezione territoriale, come spiega la presidente Silvia Ceretelli, "è nata nel 2005 per sensibilizzare alla donazione del sangue cordonale, ricco di cellule staminali e simili a quelle del midollo osseo con quindi un ruolo fondamentale nella cura di gravi malattie, le coppie in attesa di un bambino contribuendo al miglioramento dei percorsi di informazione e raccolta". 

"L’acquisto e donazione dei tablet - sottolinea Ceretelli - è frutto dell’impegno profuso da tante persone fra le quali mi preme ringraziare la vicepresidente Venerina Montano e i consiglieri Giorgio Amianto, Patrizia Tori, Monica Fraschetti e Riccardo Luti. Siamo convinti che doni come questi possano contribuire al miglioramento di un servizio fondamentale come quello assicurato nei consultori livornesi".

Isabella Iori: "Fondamentale mantenere un contatto diretto con le future mamme"

“In questo periodo in cui i gruppi sono vietati – spiega Isabella Iori, coordinatrice ostetrica dei consultori livornesi – ci siamo volute mettere comunque a disposizione delle donne che affrontano un momento così particolare e delicato come quello che precede o segue la nascita di un figlio. Dall’aprile scorso stiamo così organizzando corsi di accompagnamento alla nascita a distanza coinvolgendo gli operatori del consultorio come ostetriche, psicologhe e assistenti sociali e rivolgendoci a piccoli gruppi di donne in gravidanza. Questi tablet donati dall’Adisco ci permettono di realizzare questi corsi mantenendo un contatto diretto con le future mamme. Ovviamente non è la stessa cosa di realizzare incontri in presenza, ma può sicuramente essere una buona alternativa in questo momento e le tante adesioni raccolte fino ad oggi ci spingono a continuare in questa direzione"

"Gli incontri - aggiunge - sono organizzati sia per il periodo precedente che successivo alla nascita del bambino. Ci sono così i corsi per 'piccole pance' (secondo trimestre di gravidanza), quello di accompagnamento alla nascita per l’ultimo mese di gravidanza nel quale si parla di travaglio, parto, allattamento e puerperio, ma anche per il sostegno all’allattamento materno e il massaggio neonatale".

Corsi di accompagnamento alla nascita a distanza, come accedere al servizio

Per accedere al servizio a distanza di accompagnamento alla nascita è necessario chiamare i consultori di Livorno Est (Salviano 0586-223.904), Livorno Nord e Centro (Fiorentina e Padiglione 7 0586-223.505) e Collesalvetti (0586-223953) per chiedere di poter partecipare agli incontri. Il servizio è attivo anche per consulenze telefoniche individuali o in videochiamata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consultori, corsi di preparazione al parto a distanza: Adisco dona due tablet

LivornoToday è in caricamento