Domenica, 17 Ottobre 2021
social

Volley, Elena Pietrini ricevuta in Quirinale da Mattarella con le compagne della Nazionale: "Giorno indimenticabile"

La schiacciatrice livornese si è laureata campione d'Europa con la formazione azzurra. Tappa anche a Palazzo Chigi dal premier Draghi

Giornata da ricordare per Elena Pietrini. La giovane pallavolista livornese, insieme alle compagne di Nazionale con le quali ha conquistato il titolo di campione d'Europa lo scorso 4 settembre ed ai colleghi uomini che hanno fatto altrettanto negli Europei maschili, è stata ricevuta lunedì 27 settembre prima in Quirinale dal presidente della Repubblica Giorgio Mattarella (presenti anche il presidente del comitato olimpico nazionale italiano Giovanni Malagò ed il presidente della federazione italiana pallavolo Giuseppe Manfredi) e poi a Palazzo Chigi dal premier Mario Draghi. "Un giorno indimenticabile", ha scritto la Pietrini sul proprio profilo Instagram.

Mattarella: "Un esempio per il nostro Paese"

"Questo mettere insieme talenti individuali e gioco di squadra, intesa di squadra, è un esempio anche oggi per il nostro Paese - ha dichiarato Mattarella durante l'udienza, tenutasi nel salone dei Corazzieri -. Grazie anche per questo, ragazze e ragazzi. Avete reso onore alla maglia italiana, grazie anche per il significato che avete attribuito alle vostre vittorie, per il nostro Paese che dopo le sofferenze della pandemia è in ripresa. E avere segnali di soddisfazione e di serenità è davvero di grande importanza".

Volley, Elena Pietrini premiata in Comune per il trionfo europeo: "Emozione indescrivibile". Foto e video

Draghi: "Avete vinto anche contro le vostre paure"

"La pallavolo italiana è di nuovo campione d’Europa - ha affermato il premier Draghi - . Per la settima volta nella storia della Nazionale maschile, per la terza di quella femminile. E, per la prima volta, contemporaneamente. È un risultato che ci riempie di orgoglio, che arricchisce una tradizione che conta già molti trofei. E che si aggiunge a mesi indimenticabili per lo sport italiano, a memoria mia non ricordo un anno così. Ricorderemo a lungo le immagini delle vostre finali".

"Avete vinto contro i vostri avversari, ma anche contro le vostre paure - ha aggiunto il premier -. La Nazionale femminile ha superato in finale la stessa squadra che l’aveva eliminata alle Olimpiadi. Quella maschile ha recuperato per due volte un set di svantaggio, e ha vinto al tie break decisivo. Avete trasformato la sconfitta e le difficoltà nella base delle vostre vittorie. Una lezione non solo per chi vi segue, ma per tutti noi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Elena Pietrini ricevuta in Quirinale da Mattarella con le compagne della Nazionale: "Giorno indimenticabile"

LivornoToday è in caricamento