rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
social

Gita fuori porta del 25 aprile, cinque borghi da non perdere in Toscana

Alcuni suggerimenti per trascorrere la Festa della Liberazione immersi nella storia

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP DI LIVORNOTODAY

Il 25 aprile, da tradizione, è giornata da dedicare alla gita fuori porta. Meta particolarmente amata sono i borghi, di cui la nostra Toscana è fortunatamente ricca. Vediamone cinque assolutamente da non perdere per una giornata all'insegna di relax e cultura.

Sorano

Insieme a Pitigliano e Sovana, Sorano è uno dei tre "borghi del tufo" della provincia di Grosseto. Un gioiello di origine etrusca, divenuto centro particolarmente attivo durante il medioevo. E proprio dal 25 aprile, prenderà il via la Festa di Primavera di Sorano: in programma spettacoli, escursioni e concerti.

Peccioli

Ha appena conquistato il titolo di "Borgo dei Borghi" e, in queste settimane, sta vivendo un vero e proprio boom turistico. Stiamo parlando di Peccioli, piccolo centro che unisce storicità ed arte moderna.

San Quirico d'Orcia

San Quirico è uno dei borghi più visitati della bellissima Val d'Orcia. Numerosi i luoghi d'interesse tra chiese, palazzi e attrazioni naturali, come, ad esempio, gli incantevoli Horti Leonini. Poco fuori il borgo, poi, da non perdere i celebri cipressi. Dal 25 al 28 aprile, inoltre, è in programma l'Orcia Wine Festival: protagoniste le produzioni vinicole del territorio con degustazioni, tour guidati e tanto altro ancora.

Massa Marittima

Un imponente cattedrale a dominare su un borgo ricco di storia. Massa Marittima, nella Maremma grossetana, è un luogo unico per la sua bellezza, la cui fama trascende i confini regionali e nazionali.

Montalcino

Montalcino, nota per la produzione del Brunello e del Rosso, due tra i vini italiani più amati, è ricca di storia, con origini probabilmente già etrusche. Il borgo è dominato dall'imponente (ed imperdibile) Fortezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gita fuori porta del 25 aprile, cinque borghi da non perdere in Toscana

LivornoToday è in caricamento