social

Festival di Sanremo, Ibrahimovic in ritardo alla terza serata: "Bloccato in autostrada, accompagnato da un motociclista diretto a Livorno". Video

Il calciatore, ospite fisso alla kermesse canora, era rimasto intrappolato nel traffico a causa di un incidente sull'A10

È arrivato in ritardo alla terza serata del Festival di Sanremo Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan ospite fisso della kermesse canora. Lo svedese, mentre era in viaggio per la cittadina ligure, è rimasto infatti bloccato per tre ore a causa di un incidente sull'A10 all'altezza di Albenga, in provincia di Savona. A permettergli di raggiungere l'Ariston, come raccontato direttamente dal calciatore, è stato un motociclista diretto a Livorno al quale ha chiesto un passaggio.

Ibrahimovic: "Per fortuna il motociclista era milanista"

"Scusate il ritardo - ha detto Ibrahimovic -, c'era un incidente in autostrada, spero che nessuno si sia fatto male. Dopo tre ore fermo in macchina, ho chiesto all'autista di farmi scendere. Ho fermato un motociclista che passava e gli ho chiesto di portarmi a Sanremo. Per fortuna era milanista".

Il motociclista, ha poi aggiunto Amadeus, era diretto a Livorno, cambiando il suo itinerario per accompagnare il giocatore. A confermare quanto accaduto un video girato dallo stesso Ibrahimovic in sella alla moto. "Il motociclista mi ha detto che era la prima volta che andava in autostrada - ha aggiunto il campione svedese -. Fa ancora un po' freddo per andare in moto, comunque alla fine sono arrivato: tutto per venire al mio festival, non il tuo, Amadeus".

La storia, tuttavia, avrebbe assunto nelle ultime ore altri contorni: il motociclista, come riporta La Gazzetta dello Sport, avrebbe infatti raccontato a Radio Monte Carlo di essere in realtà diretto verso Borgio Verezzi, in provincia di Savona, dove abita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival di Sanremo, Ibrahimovic in ritardo alla terza serata: "Bloccato in autostrada, accompagnato da un motociclista diretto a Livorno". Video

LivornoToday è in caricamento