"Vattene Donald", la parodia anti-Trump di Leonardo Fiaschi sulle note di Amedeo Minghi e Mietta. Video

Il cabarettista livornese, insieme a Beatrice De Do, ironizza sull'ormai ex presidente degli Stati Uniti, sconfitto da Joe Biden nelle ultime elezioni: "Credi di no, ma è uscito ormai il verdetto"

Foto Instagram @leonardo.fiaschi

Non si rassegna, Donald Trump. Il presidente uscente degli Stati Uniti, sconfitto al voto dal democratico Joe Biden, continua a parlare di "brogli elettorali" che ne avrebbero compromesso la riconferma alla Casa Bianca. Un continuo je t'accuse che ha scatenato l'ironia del cabarettista livornese Leonardo Fiaschi, il quale, insieme a Beatrice De Do, ha immaginato l'invito rivolto dal neo presidente al suo predecessore a svuotare la residenza presidenziale sulle note di "Vattene amore" di Amedeo Minghi e Mietta.

"Vattene Donald, ormai non c'è più tempo. Credi di no, ma è uscito ormai il verdetto", hanno intonato i due, che si sono poi sbizzarriti nella parodia del celebre ritornello della canzone presentata al Festival di Sanremo 1990: "Melania ti chiamerà trottolino amoroso dudù Donald Trump, il tuo nome sarà sostituito in città. Il gattino che hai in testa ora di graffierà, non sarà più tuo amico neanche Kim Jong-un".

Un post condiviso da L E O (@leonardo.fiaschi)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento