rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
social

Migliori ristoranti della costa toscana, tre sono in provincia di Livorno: la guida del Gambero Rosso

Podere Arduino Osteria Ancestrale Bolgheri, Ora D'Aria al Dai Dai di Castiglioncello e Perla del Mare di San Vincenzo tra i locali consigliati dalla celebre rivista enogastronomica per l'estate 2022

Mare e buon cibo, un connubio perfetto per queste ultime settimane estive. Per chi desidera godersi un buon pasto a pochi passi dalle spiagge, Gambero Rosso ha stilato una lista di cinque ristoranti da provare sulla costa toscana nell'estate 2022. Di questi, ben tre di questi si trovano nella provincia di Livorno: si tratta del Podere Arduino Osteria Ancestrale Bolgheri, dell'Ora D'Aria al Dai Dai di Castiglioncello e della Perla del Mare di San Vincenzo. Insieme a loro menzione per il Bistrot di Forte dei Marmi ed il ristorante Terraforte al Castello del Terriccio di Castellina Marittima.

Podere Arduino Osteria Ancestrale Bolgheri

"Volendolo definire in maniera esaustiva - scrive Gambero Rosso a proposito del Podere Arduino Osteria Ancestrale Bolgheri -, è una sorta di laboratorio con uso cucina, oppure la si può descrivere anche come un’osteria en plein air, dove la proposta gastronomica riguarda solo il mondo vegetariano: lo chef, Fabrizio Bartoli, ha scelto la fiamma, viva o di brace, e anche il fumo, per cucinare o elaborare i vari ingredienti: plancha e griglia diventano così gli strumenti di lavoro fondamentali, ma viene effettuata anche la cottura sotto cenere, oltre a sottoporre alcuni alimenti alla pratica dell’affumicatura e a quella dell’essiccazione. Per cucinare la pasta, ovviamente, non si poteva fare a meno del metodo tradizionale. Quello che colpisce del Podere è il luogo, perché si mangia all’interno di una fattoria, dove si coltivano olivi, varietà autoctone di frutta, poi la verdura dell’orto utilizzata al ristorante e si allevano animali da pascolo come pecore e capre, per ottenere il latte da cui produrre formaggi".

Ora D'Aria al Dai Dai

"Nei locali della vecchia gelateria ecco Ora d’aria al Dai Dai (questo il nome completo), che si trova in un luogo affascinante, nella parte finale di un territorio definito Monti Livornesi, in un golfo dove si gode del paesaggio dell’arcipelago toscano - si legge sul sito del Gambero Rosso -. Aperto solo la sera, unisce una cucina prevalentemente di mare (anche se non mancano pietanze di terra) alla mixology, cocktails da consumare prima o dopo la cena, ma anche come pairing durante il pasto.Si può spaziare negli assaggi tra la tartara di gamberi del Tirreno, cocomero compresso, tartufo nero estivo o la patata sotto sale e whisky, capesante al cipollotto, caviale di aringa affumicata come antipasti, gnudo di ricotta e bietola, salsa di granchio con accento thai o la ribollita di mare preparata con le alghe tra i primi piatti, il tonno vitellato con capperi e insalatine o il calamaro nostrale servito con cecino rugoso della Maremma".

La Perla del Mare

"Deborah Corsi, che gestisce il bagno con il marito Emanuele Giampieri, ha deciso di impostare due linee di cucina, una più adatta a chi ama sostare a pranzo, magari in pausa dalla spiaggia, alla ricerca di pietanze consuete ma mai banali, che possono permettere allo stesso tempo un pranzo veloce o un convivio prolungato - scrive il Gambero Rosso a proposito della Perla del Mare -. La sera invece, il locale cambia pelle, si trasforma nell’apparecchiatura e il menu si apre a proposte più creative, quelle nate dalla fantasia e dall’ispirazione di Deborah, vera autodidatta della cucina, che è riuscita a elaborare nel tempo specialità intriganti, con abbinamenti nuovi ed inconsueti, riuscendo a farle diventare dei classici. A pranzo, dunque, spazio a tartare e frutti di mare per antipasto, spaghetti burro, acciuga e pane croccante o gnocchi di patate con pesto tra i primi e poi fritti e pesci alla griglia come secondo. Mentre la sera sono da provare piatti del tipo Come un panino di seppia, ripieno di gamberi rossi, burrata e cremoso di peperone, gli gnudi di ricotta su guazzetto di cacciucco, triglie e frutti di mare o le mazzancolle lardellate con spuma di carote e polvere di caffè". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliori ristoranti della costa toscana, tre sono in provincia di Livorno: la guida del Gambero Rosso

LivornoToday è in caricamento