menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponce livornese, la ricetta della bevanda più famosa della nostra città

Considerato un ottimo rimedio per alleviare acciacchi fisici e interiori, viene preparato utilizzando pochi ingredienti

"Vieni vì, bevi un ponce e vedrai che ti passa tutto!". Quante volte vi è capitato di sentire questa frase per le vie di Livorno? Sì, perché il ponce, bevanda tipica della nostra città, viene tradizionalmente considerato un rimedio naturale contro qualsiasi acciacco, sia esso fisico, come un comune raffreddore, sia esso interiore. Un suo piccolo sorso basterebbe infatti a scacciare via i brutti pensieri, ritrovando, almeno per qualche momento, un po' di serenità.

La ricetta del ponce livornese

Per preparare un ponce, da servire rigorosamente nel "gottino", il tipico bicchiere in vetro a forma esagonale, bastano pochi ingredienti:

  • caffè
  • rum fantasia
  • zucchero
  • limone

Innanzitutto occorre mettere un cucchiaino di zucchero nel bicchierino di vetro. Subito dopo aggiungiamo la scorza di limone, detta "vela", e versiamo il rum.

Utilizzando una macchina per l'espresso portiamo a ebollizione la miscela. Quando inizieranno a comparire le bollicine in superficie, spostiamo il bicchiere e aspettiamo che lo zucchero si sciolga con il calore del vapore.

Dobbiamo poi preparare un caffè ristretto e collocare il bicchiere tenendolo inclinato sotto il beccuccio della macchina espresso fino a quando la schiuma non avrà raggiunto il bordo. Facciamo poi roteare un po' il bicchiere. Una volta terminato il caffè, posiamo il tutto: la schiuma rimarrà ben salda in superficie. A questo punto non ci resta che gustare il nostro ponce così ottenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento