social

Piatti regionali, la ricetta dell'acquacotta toscana

Ingredienti e preparazione di questa zuppa diffusa soprattutto nella zona della Maremma

Foto Instagram @eatalygram

Tra i piatti tipici della Toscana c'è anche l'acquacotta, pietanza diffusa soprattutto in Maremma. Questa, diffusa già ai tempi degli Etruschi, è una zuppa povera il cui ingrediente principale sono le verdure. La sua ricetta, in realtà, non è unica, in quanto ogni località propone la propria versione dell'acquacotta con alcune specifiche varianti. 

Ingredienti

Di seguito gli ingredienti per preparare l'acquacotta toscana:

  • cipolle dorate 700 g;
  • sedano 200 g;
  • pomodori pelati 800 g;
  • olio extravergine d'oliva 120 g;
  • acqua 200 g;
  • brodo vegetale 500 g;
  • sale fino q.b.;
  • basilico q.b;
  • uova 4.

Per impiattare: 

  • pane toscano raffermo 4 fette:
  • pecorino 50 g;
  • olio extravergine d'oliva q.b;
  • basilico q.b.

Preparazione

  • Per preparare l'acqua cotta come prima cosa preparate il brodo vegetale tenetelo in caldo. Iniziate a sbucciare le cipolle, poi tagliatele a metà ed affettatele sottilmente. 
  • Trasferitele in una ciotola e passate al sedano. Come prima cosa lavatelo bene, poi tagliate a fettine abbastanza sottili sia le costole, che le foglie. Versate l'olio in un tegame, accendete il fuoco e aggiungete le cipolle e il sedano. Unite l'acqua e aggiungete il sale. 
  • Mescolate con un mestolo di legno e lasciate cuocere fino a che l'acqua non sarà completamente evaporata. Dopo potete aggiungere i pomodori pelati e, utilizzando il mestolo, schiacciarli delicatamente per romperli.
  • Mescolate il tutto, aggiungete il brodo vegetale caldo, mescolate ancora e portate a cottura per circa 40 minuti, eventualmente coprendo con un coperchio e mescolando di tanto in tanto. 
  • Quando l'olio sarà affiorato in superficie aggiungete delle foglioline di basilico e aggiungete le uova rompendole direttamente in padella. Disponetele distanziandole tra di loro. Aggiustate di sale e coprite con un coperchio. 
  • Lasciate velare le uova, ci vorranno circa 4-5 minuti. Nel frattempo rompete una fetta sottile di pane toscano raffermo, in ciascuna cocotte. Potrete spezzarlo con le mani e disporlo in modo da foderare il fondo. Aggiungete sopra il pecorino grattugiato e con un mestolo unite anche la zuppa, facendo in modo di prendere anche un uovo per ciascuna cocotte.
  • Guarnite con un filo d'olio a crudo, una fogliolina di basilico e servite la vostra zuppa.  

Fonte ricetta: giallozafferano.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piatti regionali, la ricetta dell'acquacotta toscana

LivornoToday è in caricamento