social

Dolci di Carnevale, la ricetta dei cenci

Detti anche chiacchiere o bugie, sono amatissimi sia dai grandi che dai più piccoli

Foto Instagram @lepiccolecosediclaudia

Con l'inizio di febbraio si avvicina il momento in cui festeggiare il Carnevale. Questa ricorrenza è caratterizzata, oltre che da maschere e costumi, da alcuni dolci tipici, tra i quali non possono mancare i famosi cenci, dette anche chiacchiere o bugie. Vediamo come prepararli.

Gli ingredienti

Questi gli ingredienti necessari per preparare i cenci:

  • 250 g di farina;
  • 40 g di zucchero;
  • 2 uova medie;
  • 1 cucchiaio di grappa;
  • 20 g di burro morbido;
  • la buccia grattugiata di un limone o di un'arancia;
  • un pizzico di sale;
  • abbondante olio per friggere;
  • zucchero a velo per la rifinitura finale.

La ricetta

  • Innanzitutto, a mano oppure nella planetaria, bisogna impastare la farina con lo zucchero, il pizzico di sale, le uova, la grappa ed il burro. La pasta va lavorata fino ad ottenere una palla liscia, che deve essere poi coperta con un panno e fatta riposare per circa un'ora.
  • Trascorso questo arco di tempo, occorre stenderla con il mattarello o la macchina per la pasta in sfoglie sottili e ritagliarne dei rettangoli. Al centro di ciascuno di questi, vanno eseguiti uno o due tagli con la rotella tagliapasta, da allargare prima di metterli a friggere: questo permetterà alla pasta di gonfiare.
  • I cenci vanno quindi messi a friggere in abbondante olio di arachidi ben caldo. Quando assumono un coloro dorato, bisogna toglierli dalla padella con una paletta per fritti e passarli nella carta assorbente, così da liberarsi dell'unto in eccesso.
  • Una volta asciutti, potete cospargerli di zucchero a velo: ecco così che i vostri cenci sono pronti.

Fonte: blog.giallozafferano.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolci di Carnevale, la ricetta dei cenci

LivornoToday è in caricamento