Atletica, trionfo di Dini: è campione italiano nei 10mila metri

L'atleta livornese, a Monselice, ha avuto la meglio su Crippa e Quazzola

Strepitoso Lorenzo Dini. Il mezzofondista, prodotto del vivaio dell’Atletica Livorno e tesserato per le Fiamme Gialle, si è imposto nei campionati italiani dei 10.000 metri in programma allo stadio Kennedy di Monselice, in provincia di Padova. In un clima tutt’altro che primaverile, il livornese ha fermato il cronometro sul tempo di 28’51”99, avendo così la meglio su Nekagenet Crippa (29’24”47) e Italo Quazzola (29’38”56). Per Dini, grande favorito alla vittoria finale fin dalla vigilia, si tratta dell’ennesimo successo della carriera, a conferma dell’enorme potenziale di questo ragazzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isola d'Elba, avvistato lo "yacht più costoso del mondo": foto

  • Elezioni regionali, Toscana al voto | Exit poll, proiezioni e risultati definitivi: lo spoglio in diretta

  • Elezioni regionali, il voto in Toscana: preferenze a candidati e liste

  • Rosignano, tromba d'aria scoperchia case e devasta il Circolo Canottieri: diversi feriti. Video

  • Scuola, vietato ammalarsi: il protocollo Covid "imprigiona" le famiglie. Le mamme: "Servono test più rapidi e meno invasivi"

  • Elezioni Toscana, la composizione del nuovo Consiglio regionale: al Pd 22 seggi, 9 alla Lega

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento