Atletica Livorno, a Firenze e Ancona ricco bottino di medaglie

Titoli toscani per Alessio Mannucci, Jacopo Quarratesi e Francesca Boccia. Bronzo nella staffetta ai campionati italiani indoor allievi per Daniele Colombo, Federico Garofoli, Tommaso Boninti e Gabriele Mori, che realizzano il record toscano

Altro weekend, altro ricco medagliare per i ragazzi dell'Atletica Livorno. A Firenze, Alessio Mannucci ha conquistato il titolo toscano promesse ed assoluto nel disco con la misura di 54,51m, un risultato oltre lo standard richiesto dalla Fidal per i campionati europei Under23. Argento invece per Ivan Senegaglia, giunto a 37,80m. Titolo juniores nel salto in lungo per Jacopo Quarratesi con 6,99m, mentre nel salto con l'asta femminile trionfa Francesca Boccia (3,90m), seguita da Rebecca Raiola (3m) e Virginia Rossi (2,80m). Nel maschile, buon risultato per Federico Di Napoli (3,35m), così come hanno offerto prestazioni positive i cadetti con Manaseb Scotto nella gara di triplo (11,39m) e Davide Giusti nell'asta (2,30m).

Ad Ancona erano invece in programma i campionati italiani indoor allievi 2019, nei quali Daniele Colombo, Federico Garofoli, Tommaso Boninti e Gabriele Mori hanno conquistato il bronzo nella sfattetta 4X200, stabilendo il record toscano allievi ed entrando nella top30 all-time con il crono di 1'32"53. Un risultato straordinario, considerando anche il fatto che i quattro giovani sono tutti al primo anno di allievi. Nota di merito particolare per Matteo Ciulli, che, dopo l'ottavo posto conquistato nei 200m nonostante una gamba dolorante, ha deciso di lasciare il posto a Federico Garofoli per la staffetta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri importanti risultati sono giunti da Martina Quartararo, terza nella 3km di marcia, Alejandra Roçio Gigena, quinta nel salto in alto con 1,64m, Gabriele Mori, in semifinale nella batteria sui 60m (per lui, con 7"17, miglior crono dei 2003), Tommaso Boninti, quarto nei 400m con 50"83, e Giorgio Gori, dodicesimo negli 800m con il crono di 2'04"32 alla sua prima esperienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Precisamente a Calafuria", sequestrata la terrazza: "Balli e feste senza la certificazione di agibilità"

  • Coronavirus Toscana, impennata di nuovi casi: 61 positivi ma nessun ricovero in più. Il bollettino di domenica 9 agosto

  • Scopaia, muore in casa a 53 anni: indaga la polizia

  • Cessione Livorno, ultimatum Spinelli: "Aspetto Fernandez ancora oggi, poi..."

  • Cessione Livorno, Fernandez a Genova da Spinelli: 48 ore per chiudere

  • Mozziconi di sigaretta per terra, l'invenzione di Dashi per pulire la città: "Così combatto l'inciviltà"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento