rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Altri sport

Tennis, Filippo Volandri premiato in Comune per il trionfo in Coppa Davis: "Una vittoria 'sociale', fondamentale la tenacia tipica di noi livornesi"

L'ex tennista è stato il capitano della Nazionale azzurra capace di riportare il trofeo in Italia a distanza di 47 anni dall'ultima volta: "Felici ed orgogliosi di aver regalato un sorriso"

Un trionfo, quello ottenuto dalla nazionale italiana nella Coppa Davis, che parla livornese. Sì, perché il capitano non giocatore della truppa azzurra, capace di riportare il trofeo nel nostro Paese a distanza di 47 anni dall'ultima volta (nel 1976, in Cile, vinsero Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino Zugarelli con capitano Nicola Pietrangeli), è il nostro Filippo Volandri, ex tennista classe 1981 capace, nel corso della sua carriera, di issarsi a lungo sul tetto d'Italia nel ranking ATP. E l'amministrazione comunale, per celebrarlo, ha deciso di accoglierlo nella giornata di mercoledì 13 dicembre a Palazzo Comunale premiandolo con una pergamena, un gagliardetto della città ed una riproduzione delle Leggi Livornine.

Luca Salvetti e Filippo Volandri

Salvetti: "Un successo che parla livornese, è l'ora di riportare il grande tennis nella nostra città"

"Abbiamo vissuto tutti con grande apprensione le fasi finali della sfida decisiva con l'Australia - ha commentato il sindaco Luca Salvetti - Ad un certo punto sembrava quasi impossibile portarla a casa, ma il bello del tennis è che tutto può cambiare in un attimo. È stato un momento storico per lo sport italiano e tutti, tra qualche anno, si ricorderanno ancora dove si trovavano quando l'Italia ha vinto la Coppa Davis. Un successo che parla livornese e che abbiamo voluto celebrare organizzando qualcosa degno di tale risultato. Nella nostra città il tennis ha una storia incredibile ed in passato sono state organizzate diverse iniziative significative che hanno visto per protagonisti gli interpreti più celebri di questo sport - ha aggiunto Salvetti -. Penso che adesso sia giunta nuovamente l'ora di ragionare su un altro grande evento di tennis a Livorno".

Immagine WhatsApp 2023-12-13 ore 15.28.29_0fee361b

Volandri: "Una vittoria quasi 'sociale', felici di aver regalato un sorriso a tutti gli italiani"

"Rientrando da Malaga ho capito il valore di questa vittoria - ha affermato Filippo Volandri -. Siamo stati tutti ricoperti di un affetto enorme, quasi inaspettato, tanto da dipingere quella che abbiamo ottenuto quasi una vittoria sociale più che sportiva: siamo felici e orgogliosi di aver regalato un sorriso agli italiani. Anche chi non aveva mai visto prima una partita di tennis è stato incollato ai televisori, a testimonianza di quanto sia stato sentito ciò che siamo riusciti a fare. Abbiamo ed ho attraversato alcuni momenti difficili, ma la mia famiglia e tutti coloro che lavorano con me mi hanno permesso di cercare di essere il miglior capitano possibile, raggiungendo questo grandissimo obiettivo con la tenacia, l'orgoglio e la voglia di non mollare mai che da sempre caratterizza noi livornesi. D'altra parte - ha sottolineato - sono cresciuto dentro Villa Lloyd e mia mamma doveva tirarmi per gli orecchi per portarmi via".

La riproduzione della Coppa Davis a Livorno-2

"Quando abbiamo perso per 3-0 contro Canada nella prima giornata abbiamo visto il burrone vicino - ha poi aggiunto Volandri -, ma è proprio da lì che è nato ciò che ci ha permesso di raggiungere l'obiettivo. Da quella settimana, per la prima volta, abbiamo utilizzato la parola 'famiglia': abbiamo creato un gruppo vero diventando squadra più velocemente di ogni più rosea aspettativa. La dedica? A tutti coloro che ci hanno creduto almeno un po', a partire dalla mia famiglia, che non smetterò mai di ringraziare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis, Filippo Volandri premiato in Comune per il trionfo in Coppa Davis: "Una vittoria 'sociale', fondamentale la tenacia tipica di noi livornesi"

LivornoToday è in caricamento