Atletica, campionati assoluti. Gianluca Picchiottino sul tetto d'Italia nella marcia

Il livornese, cresciuto nelle file della Libertas Runners, è il re indiscusso della 10 km conclusa con il tempo di 41'21 davanti a Giorgio Rubino distanziato di oltre mezzo minuto

Foto COLOMBO/FIDAL.

Ai campionati italiani assoluti di atletica, in corso di svolgimento a Bressanone, Livorno tiene alto l'onore di "città più medagliata d'Italia" grazie a Gianluca Picchiottino (tutte le foto sono Fidal/Colombo). Il marciatore delle Fiamme Gialle, cresciuto nella Libertas Runners e allenato da Massimo Passoni, ha conquistato il titolo di campione d'Italia nella 10 km chiudendo la gara in 41'21" dietro a Giorgio Rubino (Fiamme Gialle) distanziato di oltre mezzo minuto (qui tutti i tempi). Per il livornese di 23 anni si tratta del primo titolo in assoluto tra i "Grandi" dopo gli innumerevoli successi a livello giovanile. Picchiottino ha sferrato l'allungo decisivo quando mancavano circa tre chilometri all'arrivo; gli avversari hanno provato a stargli dietro ma non ce l'hanno fatta. Una volta tagliato il traguardo, l'atleta ha potuto liberare tutta la sua gioia. 

Picchiottino con il suo allenatore Massimo Passoni (Foto Fidal/Colombo)-2

Picchiottino: "Una grande soddisfazione"

Entusiasta, e non potrebbe essere diversamente, Picchiottino ancora non crede a quanto fatto: "La stagione era partita malissimo visto che sono entrato in forma solamente ad aprile. Poi è andata sempre meglio e oggi sapevo di stare bene perché mi sono allenato appositamente per questa gara. È stato un bel percorso, più duro di quanto mi aspettassi. Ho lanciato l'allungo a 3 km dalla fine ed è andata bene. Per me si tratta del primo successo tra i big e qui posso dire che, rispetto al mondo giovanile, si respira un'altra aria e si sente maggiormente la tensione. Tuttavia sono felice per questo successo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel futuro di Picchiottino ci sono i Mondiali: "A settembre andrò a Chiasso per la 20 km ma il mio pensiero è già lanciato al 2020 quando cercherò di qualificarmi per i mondiali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Violenta lite a colpi di bottiglie in piazza XX Settembre, all'arrivo della municipale un uomo si denuda: due feriti

Torna su
LivornoToday è in caricamento