Scherma: Fides, ad Ancona è un trionfo amaranto!

Al Gpg Marche-Umbria-Toscana, dominio nella sciabola da parte degli atleti livornesi. Buoni risultati anche nel fioretto

(Foto Andrea Trifiletti)

Ancora una volta il Fides Livorno protagonista. Nella prova Gpg Marche-Umbria-Toscana in programma ad Ancona, i giovani sciabolatori del maestro Nicola Zanotti si sono aggiudicati ben quattro delle sei prove in palio, con Umberto Ribaudo, Azzurra Strati, Filippo Picchi e Rachele Saracaj che hanno conquistato il primo posto. Ma gli ottimi risultati del circolo livornese non sono finiti qui: tra i giovanissimi è stato infatti un dominio assoluto da parte degli amaranto, con Picchi che ha preceduto il compagno di sala Andrea Artuso, mentre Lorenzo Stefanutti e Diego Bottari hanno completato il podio precedendo Favilla, piazzatosi tra i migliori otto. Fuori invece agli ottavi Pappalardo e Di Bartolomeo (foto Andrea Trifiletti).
Negli allievi, oltre al primo posto di Ribaudo, sono arrivati anche gli ottimi piazzamenti di Casavecchia e Betti, terzi, di Chiesa, quinto, e di Bertini, sesto, mentre Santini, Mannucci, BarsantiBechini  e La Comba si sono dovuti arrendere nelle sfide precedenti. Tra le femmine, oltre al trionfo della Strati, da registrare anche le buone prove di Sofia Vesciano, terza, e di Monaldi e Bombagi, entrate nelle migliori otto.
Dalle bambine, tra le quali si è registrata l'affermazione di Rachele Saracaj, è arrivata anche l'ottima terza posizione di Claudia Bandini.
Bene, infine, anche Stefania Di Grigoli tra le giovanissime e Daniele Vivaldi tra i maschietti, che si sono fermati ai quarti nelle rispettive categorie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel fioretto, spiccano le prove di Giorgia Ruta e Dalia Rinforzi nella categoria bambine, con le due giovane atlete piazzatesi rispettivamente al secondo e al quinto posto, con Camilla Rossi invece un po' più indietro.
Nei maschietti finale ad otto per Gigio Tognelli, con buone prestazioni anche da parte di Cristiano Fusco e Lorenzo Cattani, entrambi in costante crescita. Tra i giovanissimi, invece, Pietro Margherini ha mancato l'accesso ai primi sedici, mentre Veronica Pritelli ha ottenuto un positivo sesto posto.
Nella categoria ragazze sesta posizione per Beatrice Bibite, con Marta Cavallini che ha perso l'accesso alla finale ad otto e Giorgia Fannelli fuori alla prima diretta.
Buona, infine, la prova di Gualtiero Tognelli, che, terzo tra i ragazzi, ha mancato l'accesso ai primi otto nella categoria allievi, mentre Gabriele Garzelli, Francesco Rencricca ed Elia Rossi sono usciti nei trentadue, con Leonardo Maggini e Lorenzo Capolicchio che si sono invece arresi nel turno precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento