Jolly Acli, lo sfogo della presidente Parisi: "Invisibili a istituzioni e sponsor, forse è un peccato essere donne"

La numero uno rosablù non nasconde la propria amarezza: "Unica società della provincia a partecipare a un campionato di Serie A, ma nessuno ci dà una mano"

Si è chiuso con una sconfitta il 2020 del Jolly Acli, superato per 76-65 a Ponte Buggianese dalla Nico Basket. Le rosablù, in dodici gare giocate fin qui in stagione, hanno raccolto tre vittorie e nove ko, rimanendo invischiate nelle zone calde della classifica. A fare un bilancio dell'anno giunto ormai a termine è intervenuta la presidente Paola Parisi, che non ha nascosto la propria amarezza: "Siamo invisibili a istituzioni e sponsor, andare avanti così è dura".

La presidente del Jolly Acli: "Unica società in A della provincia, ma nessuno ci dà una mano"

"La cosa che mi preme dire - afferma Parisi - è che noi, come società, ci mettiamo il cuore e l'anima, ma non basta. Non basta perché società come la Nico, La Spezia e tante altre potenze del nostro campionato hanno la possibilità di schierare giocatrici molto forti, che noi, invece, non ci possiamo permettere. E questo mi dispiace molto. Ma purtroppo a Livorno le istituzioni e gli sponsor non credono nel movimento del basket femminile. Non mi voglio ripetere - prosegue -, ma sono davvero dispiaciuta. Non so per quale motivo, pur essendo l'unica società che partecipa ad un campionato di serie A nella provincia, nessuno ci dà una mano. Forse è un peccato essere donne. Se avessi un aiuto, a quest'ora il Jolly Acli potrebbe essere ad un altro livello. Basterebbe una giocatrice forte ed esperta, di spessore, ma noi non ci possiamo permettere nemmeno quella. Per me e mio marito (il gm Paolo Paoli, nde), questo è una grande rammarico".

"Ci piacerebbe - conclude - che nel 2021 qualcuno credesse in noi, ci desse la possibilità di portare la maglia della città di Livorno in alto e farla crescere. Se esiste chi vuol dare una mano, mi chiami. Con lo staff tecnico che abbiamo e le ragazze così compatte e combattive, basterebbe una giocatrice di alto livello e cambierebbero le prospettive".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Livorno in crisi, Dal Canto si sfoga: "L'unico obiettivo è evitare l'ultimo posto. Mercato? Non viene niente"

Torna su
LivornoToday è in caricamento