rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

Basket, playoff serie B | Libertas spalle al muro, Andreazza:"Siamo rimasti bloccati, ora resettiamo"

L'analisi del coach amaranto dopo la pesantissima sconfitta in gara 3: "C'era il rischio di partire contratti in un ambiente super eccitato, adesso dobbiamo vincere gara4"

C'è tanta amarezza nel popolo libertassino, che ha visto la Akern sconfitta 56-62 contro Roseto in gara 3 di finale playoff e, di conseguenza,  svanire il sogno di conquistare domani al PalaMacchia una promozione adesso difficilissima.  Perso il vantaggio del fattore campo conquistato a Roseto martedì sera è sotto nella serie 2-1, la strada per la A2 si fa tremendamente in salita.  Troppo poca Libertas per avere la meglio sugli abruzzesi, che domenica sera proveranno a chiudere i conti nel primo dei due match point a disposizione.  Per i ragazzi di Andreazza, invece, non ci sono prove di appello: possono solo vincere per rientrare in gara e giocarsi il tutto per tutto in gara-5 mercoledì 12 giugno.

d3bc3871-8229-4c93-9316-a641600e961d

"Una sconfitta pesante - le parole a caldo di Marco Andreazza, coach della Akern Libertas Livorno -., faccio I complimenti a Roseto che ha sempre condotto la partita.  Noi siamo partiti un po' troppo timorosi come temevo,  perché quando si gioca in un ambiente super eccitato, con una cornice stupenda, c'è il rischio di rimanere bloccati. E noi quel blocco ce lo siamo portati addosso per tutta la partita. È stato un mezzo miracolo andare all'intervallo sotto di 3 perché potevamo affondare. Poi abbiamo avuto quel blackout a inizio terzo quarto dove siamo stati 5' senza segnare e siamo rientrati solo grazie alla forza della disperazione. Peccato, perché li abbiamo tenuti ancora a 60 punti, con il 13% da 3 punti. Adesso abbiamo bisogno di vincere domenica e per farlo dobbiamo migliorare in attacco, perché con 56 punti non puoi pensare di vincere sempre”.

A livello mentale questa è stata sicuramente la peggior partita della serie finale. “Questo aspetto è subentrato dopo - chiarisce Andreazza -. Ci siamo subito scoraggiati, non trovavamo sbocchi, abbiamo sbagliato tiri facili e nonostante tutti siamo rimasti incollati a Roseto fino alla fine. Sarebbe bastato un episodio a nostro favore per far cambiare l'inerzia della partita. Adesso bisogna resettare, cambieremo qualcosina come hanno fatto loro dopo gara-2: qualche adeguamento ci sarà, ma servirà che tutti diano un contributo diverso”.

Video popolari

LivornoToday è in caricamento