Domenica, 14 Luglio 2024
Basket

Basket | Pielle, Campanella non vede l'ora di iniziare: "Scriviamo insieme una nuova pagina di storia"

Il nuovo coach biancoblù: "Ritorno dove tutto è iniziato. Mercato? Servono giocatori che diano tutto per questa casacca"

Emozionato ma carico per questa sfida. Così Federico Campanella si è presentato al popolo della Pielle dopo la sua nomina a capo allenatore dei biancoblù per le prossime due stagioni. Un ritorno graditissimo quello del coach che lasciò questi colori nel lontano 2006 per approdare a Siena e diventare uno degli allenatori più richiesti del paese. Ora è pronto a tornare dove tutto è nato per "scrivere nuove pagine di storia" come lui stesso ha ammesso. L'obiettivo che gli viene chiesto è chiaro: portare la Pielle in quella A2 sfuggita in questa stagione a causa della sconfitta in semifinale contro Avellino. 

"Non possiamo ridurre questa annata solamente a quanto accaduto negli spareggi promozione - le parole del presidente Francesco Farneti - perché nel mezzo ci sono state la vittoria della Supercoppa e le 16 vittorie consecutive. A questo si deve aggiungere una società strutturata, sana economicamente e con una tifoseria incredibile. Ora è arrivato il momento di scrivere un nuovo capitolo e il protagonista sarà proprio Campanella". 

campanella (3)

"Abbiamo scelto Federico dopo un'attenta valutazione - sottolinea il dg Gianluca Petronio -, fin dalla prima telefonata avuta con lui c'è stato un grande feeling e quando ci siamo visti di persona è stato un attimo trovare l'accordo. Non partiamo da zero perché alle spalle c'è un'ottima annata". 

Pielle, la presentazione di coach Campanella: "Grazie per l'accoglienza"

Le prime parole di Campanella sono di ringraziamento per la società e i tifosi: "Sono grato di essere stato scelto e sinceramente non mi aspettavo tutto questo calore nei miei confronti. Ho rivisto persone che avevo lasciato nel 2006 e ora sono contento di ritornare qui da dove tutto è iniziato. Il mio sogno nel cassetto è quello di poter scrivere una bella pagina nella storia della Pielle. Posso dire che farò il mio lavoro nel miglior modo possibile e non voglio tradire dirigenti e supporter".

campanella

Sul mercato, con un'intera squadra da costruire visto che sono scaduti i contratti di tutti i biancoblù, il coach per ora non si pronuncia: "Siamo ancora in una fase embrionale. Stiamo facendo il giusto scouting per scegliere i migliori, ma ancora non siamo entrati nello specifico di nomi e ruoli. Chi viene a Livorno deve sentire il peso di indossare questa casacca ed è per questo motivo che prima guarderò il lato umano che tecnico dei miei giocatori". 

Con Piacenza, Campanella è stato autore di una bellissima promozione in A2: "La chiave? Il saper diventare squadra da un gruppo con le persone che facciano di tutto per arrivare a un obiettivo comune. Dico questo perché durante la stagione ci saranno momenti difficili e solamente un roster forte mentalmente riesce a superarli". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket | Pielle, Campanella non vede l'ora di iniziare: "Scriviamo insieme una nuova pagina di storia"
LivornoToday è in caricamento