rotate-mobile
Basket

Basket serie B, San Miniato - Libertas Livorno 85-72: non bastano Ricci e Marchini ad evitare il ko

Match sostanzialmente in equilibrio, deciso dall'ultimo tempino a favore del quintetto pisano

La Libertas Livorno, nella settima giornata del campionato di Serie B, esce sconfitta 85-72 dal campo di San Miniato e vede interrompersi a tre la serie di vittorie consecutive. Nella Libertas hanno pesato le assenze di Forti e Ammannato, con Fantozzi costretto a concedere più spazio ai giovani anche nei momenti importanti di una partita estremamente fisica. Prossima sfida il 20 novembre al Modigliani Forum contro Omegna. 

L'avvio di gara è tutto di marca San Miniato che scappa sul 13-6 dopo cinque minuti di gioco grazie anche a una Libertas imprecisa al tiro. Dopo finalmente gli uomini di Fantozzi si svegliano grazie a una giocata da tre punti di Marchini e iniziano a mettere il piede sull'acceleratore rispondendo punto su punto. Il primo tempo quindi si conclude con San Miniato avanti di uno (19-18). NeI secondi dieci minuti la Libertas parte meglio e riesce a mettere il naso avanti arrivando anche a +7 (30-37 al 17') per poi andare all'intervallo lungo sul 34-41. 

Al rientro in campo San Miniato riprende a spingere ma una tripla di Casella ristabilisce le distanze (38-47). Sono i tiri da tre punti a tenere avanti i livornesi e questa volta è Ricci a tentare di tenere dietro gli avversari (44-50 al 25'). I padroni di casa però non si perdono d'animo e piano piano riescono ad arrivare al pareggio (53-53 al 29'). Gli ultimi dieci minuti sono decisivi per la vittoria del gruppo di Marchini che infila subito un parziale di otto punti a zero facendo registrare 63-57 sul tabellone. La Libertas però reagisce fino al portarsi al -1 (63-62) ma è solo un fuoco di paglia. San Miniato mette a referto un altro parziale di 5-0 che risulterà decisivo ai fini della vittoria finale. 

La Patrie San Miniato - Libertas Livorno 1947 85-72 (19-18, 15-23, 21-16, 30-15)

La Patrie San Miniato: Luca Tozzi 22 (8/9, 2/4), Nicola Mastrangelo 15 (4/8, 1/5), Renato Quartuccio 14 (3/4, 2/3), Edoardo Caversazio 13 (5/6, 1/3), Giulio Candotto 9 (0/1, 2/5), Antonio Lorenzetti 8 (4/10, 0/0), Stefano Capozio 2 (0/1, 0/1), V.j. alberto Benites 2 (1/4, 0/0), Lorenzo Bellachioma 0 (0/1, 0/1), Leonardo Scomparin 0 (0/0, 0/0), Giosue Tamburini 0 (0/0, 0/0), Marco Ermelani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 12 - Rimbalzi: 32 5 + 27 (Antonio Lorenzetti 9) - Assist: 13 (Renato Quartuccio 6)

Libertas Livorno 1947: Antonello Ricci 20 (5/7, 2/3), Davide Marchini 17 (3/5, 2/6), Luca Toniato 10 (4/8, 0/0), Andrea Casella 9 (1/5, 1/2), Ivan Morgillo 9 (4/8, 0/1), Costantino Bechi 6 (2/4, 0/0), Gregor Kuuba 1 (0/1, 0/0), Gianni Mancini 0 (0/1, 0/0), Dario Mazzantino 0 (0/0, 0/0), Stefano Mori 0 (0/0, 0/0), Matteo Geromin 0 (0/0, 0/0), Iker Ciano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 26 - Rimbalzi: 27 3 + 24 (Luca Toniato 7) - Assist: 4 (Antonello Ricci , Davide Marchini, Andrea Casella, Costantino Bechi 1) 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B, San Miniato - Libertas Livorno 85-72: non bastano Ricci e Marchini ad evitare il ko

LivornoToday è in caricamento