rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Basket

Basket, serie B | Pielle a Montecatini, Libertas al Palamacchia contro Pavia: al via il campionato delle livornesi

Stasera al PalaTerme l'esordio dei biancoblù di Cardani, domani toccherà agli amaranto di Andreazza al PalaMacchia. Squadre ambiziose, fondamentale partire con il piede giusto

Vincere e mettere subito in cascina i primi due punti della stagione. È questo l'obiettivo comune di Unicusano Pallacanestro Livorno e Maurelli Group Libertas Livorno 1947 a poche ore dall'esordio nel campionato di basket, con i biancoblù impegnati questa sera di sabato 1 ottobre al PalaTerme di Montecatini contro la neopromossa Gema (palla a due alle 21) e gli amaranto protagonisti domani 2 ottobre alle 18 sul parquet del PalaMacchia contro la Riso Scotti Pavia. Due partite non semplici ma che non devono spaventare due squadre ambiziose che vogliono recitare un ruolo da assolute protagoniste nel girone A di serie B, aperto ufficialmente nella serata di ieri con l'anticipo tra Junior Casale Monferrato e Esse Solar Gallarate (57-64 il finale).

QUI PIELLE

In casa Pielle, dopo l'eliminazione in Supercoppa nel derby e numerose amichevoli, c'è grande voglia finalmente di giocare per i due punti. Recuperato capitan Piazza, il gruppo si è allenato al completo per tutta la settimana e coach Marco Cardani avrà a disposizione tutto il roster. Di fronte, la neo promossa Gema Montecatini, formazione che ha mantenuto diversi elementi della stagione passata aggiungendone alcuni di ottimo prospetto. Cabina di regia nelle mani di Nicola Savoldelli (classe 1997), playmaker con diversi punti nelle mani; al suo fianco gli under Digno e Neri si dividono lo spot di guardia e ala piccola. Sotto canestro attenzione alla coppia Duranti-Infante, mentre dalla panchina escono il capitano Fernando Marengo, la rivelazione dello scorso campionato di C Gold Tommaso Molteni, Paolo Zanini (scuola Don Bosco), Ghiarè e Cellerini, quest'ultimi prodotti del settore giovanile Montecatini Basketball. 

QUI LIBERTAS

Al completo anche la Libertas di coach Andreazza, reduce da una pre season importante con quattro incontri di Supercoppa giocati. Gli amaranto hanno già potuto sperimentare il ritmo partita, tralasciando qualcosa negli allenamenti ma confrontandosi in test veri contro formazioni di spessore. "C'è sempre un pizzico di emozione all'esordio anche se i campionati alle spalle sono tanti - dice Andreazza alla vigilia del debutto in campionato -, però la prima è sempre la prima. Ci sono anche quel briciolo di curiosità e un pizzico di tensione positiva perché finalmente si gioca per i due punti. Noi partite vere ne abbiamo già fatte, ma l'esordio è sempre qualcosa di diverso". "Pavia è una squadra ostica, con buona qualità nel quintetto - conclude Andreazza -: Potì Coviello e Giampieri hanno tanti punti nelle mani, De Gregori e Oboe vengono da una buona A2. Il PalaMacchia? Sarà emozionante giocarci una partita ufficiale, contiamo molto sull'apporto dei nostri tifosi soprattutto quando, inevitabilmente alla prima di campionato, si presenteranno delle difficoltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, serie B | Pielle a Montecatini, Libertas al Palamacchia contro Pavia: al via il campionato delle livornesi

LivornoToday è in caricamento