Calcio

Calciomercato Serie D, Pro Livorno Sorgenti: prime conferme e cessioni

I biancoverdi, dopo aver sfiorato i playoff da neopromossi nell'ultimo torneo, vogliono consolidarsi nella categoria. Il dirigente Ceccarini: "Alzare il livello della rosa il nostro obiettivo"

Dopo una stagione più che positiva, con il sogno playoff sfumato soltanto in extremis, per la Pro Livorno Sorgenti è tempo di pensare al futuro. In panchina, a guidare i biancoverdi, ci sarà ancora Matteo Niccolai, che, a partire da fine luglio, dirigerà la preparazione in vista del campionato di Serie D 2021/2022, la cui partenza è fissata per domenica 19 settembre. Un torneo nel quale la Pro Livorno disputerà le proprie partite interne ancora all'Armando Picchi, mentre sede degli allenamenti sarà il Magnozzi.

Pro Livorno Sorgenti, i movimenti di mercato: conferme e partenze

Per quanto riguarda i primi movimenti di mercato, confermati l'estremo difensore 2002 Giorgio Blundo, i difensori Luca Petri, Simone Salemmo, Nicola Solimano, Mattia Lucarelli e Alessio Lotti, i centrocampisti Matteo Filippi, Claudio Costanzo e Francesco Turini e l'attaccante Marco Matteoli. In uscita, invece, il portiere classe 2002 Enrico Vozza, i difensori Giulio Del Corona, Alessio Bartorelli e Davide Falleni (rientro al Livorno Calcio per fine prestito), i centrocampisti Andrea Brizzi, Giorgio Brini (fine prestito) e Filippo Bulli e gli attaccanti Alessandro Casalini, Leonardo Mancini e Alessio Mascagni.

Ceccarini: "Al lavoro per le situazioni in sospeso, obiettivo alzare la qualità della rosa"

"Salutiamo e auguriamo il meglio per il futuro a coloro che ci hanno lasciato, ringraziandoli vivamente per aver dato sempre il massimo ed essersi dimostrati persone importanti, oltre che bravi giocatori - ha dichiarato Piero Ceccarini, responsabile dei rapporti con la stampa e membro del consiglio direttivo della Pro Livorno Sorgenti -. Speriamo un giorno di incontrarci di nuovo. Esprimiamo, quindi, soddisfazione per le conferme finora effettuate, mentre la società lavora per risolvere a breve alcune situazioni in sospeso e si muove per cercare profili validi in ogni reparto. Il nostro obiettivo - ha aggiunto - è quello di alzare il livello e la qualità della rosa per consolidare la nostra presenza in serie D".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Serie D, Pro Livorno Sorgenti: prime conferme e cessioni

LivornoToday è in caricamento